Oro italiano ai Mondiali di Biathlon per Wierer Dorothea Wierer vince l’oro nell’inseguimento

mondiali

I mondiali di Biathlon si stanno svolgendo in questi giorni ad Anterselva (Bolzano).

Dorothea Wierer vince l’oro nell’inseguimento. L’atleta di casa ha trionfato in uno stadio tutto per lei che l’ha sostenuta e festeggiata con un’enorme esultanza.

Era, questa che ha ottenuto, la vittoria più attesa, perché ad Anterselva l’atleta è nata e cresciuta.

Dorothea è una biatleta italiana di ventinove anni. È stata la terza atleta di sempre ad aver ottenuto un successo in tutti i sette formati di gara del biathlon. Inoltre nel 2008 è stata la prima italiana ad aver vinto un oro ai Mondiali giovanili.

In questi mondiali, era partita da un settimo posto ottenuto nella Sprint. La Wierer doveva quindi recuperare per prima cosa sulla norvegese Roeiseland, e lo ha fatto con i primi due poligoni di precisione, mettendo pressione anche alla tedesca Hermann.

Una volta raggiunta la norvegese, è iniziato il testa a testa. La Wierer sbaglia subito il primo tiro. Roeiseland però sbaglia due volte. L’atleta italiana a questo punto non fa più errori; anche per l’ultimo bersaglio, si prende tempo, e fa centro. Riparte così con un vantaggio molto rasserenante verso il trionfo finale.

Wierer vince imponendosi con il tempo di 1h 29’ 22’’.

Alle sue spalle la Hermann raggiunge e supera la Roeiseland e guadagna il secondo posto. La norvegese arriva invece terza.

“Ancora non ci credo. Sapevo che, sparando bene, potevo farcela e così è stato. Dal primo giro mi sentivo bene e, con il passare dei chilometri, per me, la situazione migliorava. Per me vincere qui, davanti a questa gente, è un sogno che si avvera, era la cosa che sognavo fin da bambina”. Queste le parole di Dorothea Wierer subito dopo la conquista dell’oro.

In totale per la Wierer sono ben otto medaglie in carriera ai Mondiali.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories