4shared
8.5 C
Napoli
mercoledì, 1 Dicembre 2021

OneRepublic prima band USA pagata in criptovaluta

Il concerto dei OneRepublic pagato in cripto.

Da non perdere

Gli OneRepublic diventano la prima band americana ad essere stata pagata, per i concerti dal vivo, attraverso la criptovaluta.

Infatti la band americana diventa la prima ad essere stata remunerata tramite questo pagamento. Il gruppo si è esibito a Vienna presso la “Haydn Hall” , e il gruppo è stato  pagato tramite un app di pagamento in bitcoin.

I OneRepublic sono un gruppo statunitense. Si sono formati nel 2002 a Colorado Springs. La loro carriera spicca il volo nel 2007 quando in quell’anno vi fu la pubblicazione del loro primo album, quello del loro debutto, “Dreaming Out Loud”. Indimenticabile il primo singolo “Apologize” mescolato e remixato che non passa mai di moda.

Il cantautore, produttore, e cantante principale della band del Colorado Springs si è espresso in merito dell’utilizzo di questo pagamento.

Infatti, il cantante Rayan Tedder ha affermato “Il mio gruppo ed io siamo felici di essere parte di qualcosa in cui crediamo, sia senza dubbio il futuro di come  pagamenti saranno trattati per importi illimitati asset, esibizioni, servizi, acquisti, musica… nel mondo. Che si tratti di artisti che utilizzano NFT per finanziare album con i loro fan o di band pagate per concerti in criptovalute, musica e tecnologia vanno di pari passo . Con questo in mente, aveva senso solo per noi fare il prossimo passo logico. Ho anche un prossimo concerto a dicembre per il quale ho intenzione di essere pagato con i bitcoin.”

Potrebbe essere che i OneRepublic, specialmente dopo queste dichiarazioni, potrebbero far espandere ancor di più questo metodo di pagamento all’interno del settore musicale.
Ma non è di certo solo questo il settore dove pagamenti di questo tipo si stanno espandendo.

Sono dichiarazioni interessanti da parte di quella band che lo stesso Rayan Tedder ha affermato tempo fa  “Siamo una band Non rispetta i generi. (hip hop o indie, ecc…). Siamo una somma di un gruppo in più parti.”

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli