Onda anomala a Milazzo, panico su aliscafo

ONDA

Onda anomala a Milazzo, paura a bordo di un aliscafo.

Un aliscafo partito dalle Eolie e diretto a Milazzo nella serata di ieri è stato colpito da un’onda anomala rompendone il finestrino.

L’impatto è stato molto violento, danneggiando la prua dell’aliscafo che viaggiava a velocità sostenuta, l’interno si è riempito d’acqua provocando terrore tra i passeggeri che si trovavano a bordo.

I ventiquattro viaggiatori infatti hanno temuto il peggio, ma nessuno fortunatamente è rimasto ferito dall’onda d’urto.

Per continuare il percorso in assoluta sicurezza, il comandante avrebbe poi deciso di ridurre la velocità dell’aliscafo e quest’ultimo è riuscito infine ad arrivare nonostante tutto a destinazione, solo con un finestrino rotto e prua danneggiata.

Il Calypso, sarà poi trasportato nel cantiere Liberty Shipyard di Trapani, per lavori di manutenzione e riparazione per permettere di nuovo il suo utilizzo.

Per ovviare alle condizioni meteo avverse che spesso rendono difficili i collegamenti con le Isole Eolie, il Calypso verrà sostituito da altri mezzi che permetteranno i collegamenti di oggi tra Milazzo ed Eolie, secondo il ” PIANO TRE”  di emergenza che prevede l’utilizzo di altri aliscafi come Eduardo M, Platone ed Antioco.

 

COMUNICATO

(Comunicato) Liberty Lines comunica che nel tardo pomeriggio di oggi l’aliscafo Calypso, in servizio sulla rotta per le isole Eolie, è stato seriamente danneggiato dall’impatto con un’onda di grandi dimensioni mentre effettuava il collegamento fra l’isola di Vulcano e il porto di Milazzo.

Nessuno dei 24 passeggeri a bordo fortunatamente ha avuto conseguenze dall’urto ma i danni subiti dal Calypso renderanno necessario il suo trasferimento presso il cantiere Liberty Shipyard di Trapani la compagnia si trova al momento impossibilitata a sostituire il Calypso con altri mezzi analoghi che si trovano a Trapani

A partire da domani, giovedì 14 gennaio, i collegamenti fra Milazzo e le Eolie saranno comunque garantiti secondo il “Piano a tre” di emergenza (vedi file allegato) con la rotazione degli aliscafi Eduardo MPlatone ed Antioco.

L’azienda invita la clientela a contattare il numero 0923 022022 per ogni necessità.

 

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories