14.5 C
Napoli
giovedì, 2 Febbraio 2023

Omicidio ad Afragola: non si esclude nessuna pista

Al momento gli inquirenti che lavorano alle indagini, non escludono nessuna pista, ma sembrerebbe che la matrice sia di tipo camorristico. 

Da non perdere

Omicidio ad Afragola, ieri sera, ultimo giorno dell’anno, un 38enne è stato ucciso a colpi di pistola; si tratta di un uomo già noto alle forze dell’ordine con alle spalle diversi precedenti penali.

Si è concluso con un omicidio il 2022 a Napoli, avvenuto ieri alle 18.30 ad Afragola.

L’uomo, nato ad Acerra, era residente proprio dove è stata uccisa a colpi di arma da fuoco esplosi da due uomini. 

Dalle prime indagini svolte dai carabinieri della compagnia di Casoria, la vittima sarebbe stata raggiunta da almeno quattro colpi di pistola, che l’hanno ferita mortalmente alla schiena e al braccio, mentre stava per entrare in una salumeria. 

Colpito improvvisamente alle spalle, a nulla sono serviti i tentativi messi in atto per salvargli la vita.

Il luogo dell’agguato, a quell’ora piuttosto affollato per gli ultimi acquisti prima del tradizionale cenone di fine anno, sono stati ritrovati alcuni bossoli esplosi dall’arma utilizzata per uccidere l’uomo.

Da quanto si apprende dalle prime indiscrezioni, la vittima avrebbe tentato di scappare prima di essere uccisa dai killer.

I carabinieri del nucleo operativo di Castello di Cisterna stanno ora acquisendo le immagini delle videocamere installate fuori agli esercizi commerciali della zona, per dare un esatta dinamica all’omicidio.

Il cadavere è stato trovato dai carabinieri tra la sua auto, una Toyota Yaris parcheggiata in seconda fila e un’altra vettura in sosta. Probabile che l’uomo, una volta resosi conto di essere finito nel mirino dei killer, in quello che potrebbe configurarsi come un vero e proprio agguato camorristico,  abbia provato a rifugiarsi dietro la sua auto, inutilmente. Nonostante ciò, i colpi esplosi non gli hanno lasciato scampo, a nulla sono serviti i soccorsi dei sanitari del 118 accorsi sul posto, allertati da alcune persone presenti.

Al momento gli inquirenti che lavorano alle indagini, non escludono nessuna pista, ma sembrerebbe che la matrice sia di tipo camorristico. 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli