4shared
24.1 C
Napoli
giovedì, 23 Settembre 2021

L’ Oasis Residence di San Lupo, una casa per la terza eta’

Da non perdere

Un argomento molto sentito in quest’ epoca di pandemia da Covid-19 è sicuramente la terza età.

Molti sono i casi di strutture,  in Italia, che hanno avuto seri problemi di contagi e molti altri sono i casi dove vediamo gli anziani protagonisti di violenze in strutture dove, evidentemente, la cura della persona non viene prima di tutto il resto!

Sono argomenti scioccanti e scottanti che ci hanno spinto a parlare di una struttura, che abbiamo conosciuto di persona, dove la cura dell’anziano e la protezione dai contagi è messa alla base della buona riuscita di un grande lavoro, fatto di attenzioni, di umanità e di lungimiranza.

L’Oasis Residence a San Lupo, in provincia di Benevento è una casa albergo per persone autosufficienti, un luogo dedicato a chi desidera vivere una terza età serena.

Questo è il loro slogan e noi vogliamo raccontarvelo in un’ intervista a una delle titolari, la Signora Claudia Crocco.

Claudia, qual è  il numero degli ospiti attualmente residenti nella vostra struttura?

«Attualmente il numero degli ospiti presenti nella nostra casa albergo per anziani è pari a 24.»

Qual è l’età media dei vostri ospiti?

«La nostra struttura ospita persone a partire da 65 anni in su

Quali servizi offrite per far si che la permanenza sia gradevole e duratura per chi viene a stare da voi?

«Il nostro obiettivo principale è il benessere degli ospiti, di creare un clima che rispecchi al meglio quello che si vive quotidianamente in famiglia.
Pertanto ci prendiamo cura di loro adattandoci ad ogni esigenza, fisica e mentale. Offriamo loro assistenza alla persona 24h su 24 , così come lo svolgimento di attività di socializzazione. Inoltre, teniamo a cuore organizzare laboratori (primo fra tutti il laboratorio culinario) per far vivere loro momenti spensierati attraverso attività che possano ricordare il loro passato. I nostri ospiti, tra l’altro, vengono coinvolti in laboratori ricreativi per mettere a nudo le proprie emozioni e i propri ricordi; con l’aiuto dell’animatore l’ospite organizza lavoretti per ogni tipo di festività.
Importanti sono: festa del papà e della mamma; l’ospite viene onorato e festeggiato con balli e canti antichi. Importante ancora: la festa dei nonni che ricade il 2 ottobre; in occasione di tale festività viene proposto un grazioso pomeriggio tra piatti tipici e la compagnia dei familiari (ricordiamo che al momento, per il periodo storico in cui viviamo, non è possibile effettuare feste-visite). Per far sì che l’ospite si integri e socializzi vengono proposti attività di gruppo, giochi di squadre, proiezione di film, lettura di poesie, karaoke (puoi seguire in modo dettagliato le nostre giornate seguendoci su Facebook “L’Oasis Residence San Lupo”). Infine, viviamo momenti magici anche in occasione del Natale e della Santa Pasqua; in questi casi riceviamo annualmente la visita del vescovo: è bello e rassicurante (soprattutto in questo periodo) vedere la gioia e l’infinita commozione negli occhi dei nostri ospiti.»

Domanda d’obbligo, come state affrontando questo momento delicato della pandemia?

«Questo, non lo nego, è un momento difficile per tutti.
La preoccupazione è sicuramente tanta soprattutto per loro che in questa situazione sono le persone più fragili.Da parte nostra, mettiamo in atto quotidianamente tutte le misure preventive atte ad evitare la diffusione di questa brutta malattia.Ogni tipo di visita, attualmente, è stata vietata. D’altro canto vengono effettuate videochiamate con i propri familiari; Sappiamo che un saluto virtuale non potrà mai sostituire un abbraccio ma, con gesti semplici, cerchiamo di far vivere loro questo periodo delicato nell’ assoluta spensieratezza e leggerezza.»

Oggi le famiglie che si affidano a voi sono in difficoltà nella gestione degli anziani, soprattutto per il Covid, avete mai avuto in questi mesi casi di Covid conclamati o sospetti?

«Ci tengo a ringraziare le famiglie che si sono affidate e si sono fidate in particolar modo del nostro operato. La nostra struttura effettua periodicamente tamponi ai nostri dipendenti; ultimamente sono stati effettuati anche ai nostri ospiti: l’esito è fortunatamente negativo. Spero vivamente che possa ritornare il sereno per noi, per la mia famiglia e per il Mondo intero. Infine vorrei ringraziare la Sig.ra Adelina Ceniccola e il giornale www.21secolo.news per avermi dato l’occasione di raccontare chi siamo e come stiamo affrontando questo periodo.»

Ricordiamo che l’Oasis Residence è situata in Via Posillipo a San Lupo, in provincia di Benevento e ringraziamo i titolari per l’ impeccabile  servizio che offrono alla comunità.

 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli