25.8 C
Napoli
lunedì, 4 Luglio 2022

Nuoro, neonato di 7 mesi ha un infarto e muore in ospedale: lutto cittadino

Da non perdere

Anna Borriello
Scrivo per confrontarmi col mondo senza ipocrisie e per riflettere sul rapporto irriducibile che ci lega ad esso.

Oniferi, provincia di Nuoro: un tragedia ha scosso profondamente la comunità. Un neonato di soli 7 mesi ha avuto un infarto ed è morto poco dopo in ospedale a causa dei postumi dell’attacco cardiaco. Il piccolo è spirato l’11 giugno all’ospedale civile di Sassari.

Neonato muore d’infarto a 7 mesi: proclamato il lutto cittadino

Il neonato si è sentito male la mattina del 10 giugno. I genitori si sono subito accorti che qualcosa non andava e hanno lanciato l’allarme. Sul posto si sono precipitati i soccorritori del 118 che sono riusciti a rianimare il bambino. Poi, il piccolo è stato trasportato d’urgenza con l’eliosoccorso all’ospedale civile di Sassari in gravi condizioni. 

Col passare delle ore, purtroppo, il neonato è peggiorato sempre di più fino al decesso. La famiglia del piccolo, terzo figlio della coppia, è molto conosciuta e ben inserita nella comunità. La notizia ha sconvolto il piccolo comune di Oniferi, in provincia di Nuoro.

Stefania Piras, la sindaca di Nuoro, ha annullato le festività del 12 giugno, proclamando il lutto cittadino nel giorno delle esequie. La data per i funerali non è stata ancora stabilita: il piccolo potrebbe essere sottoposto ad autopsia per chiarire le cause dell’attacco cardiaco.

Sulla pagina Facebook del comune di Oniferi è stato pubblicato un messaggio per la proclamazione del lutto cittadino: “La tragedia che ha colpito la famiglia Zoroddu-Puddu è una tragedia per tutta la Comunità. L’amministrazione comunale uscente, interpretando il sentimento di tutti noi, ha deciso di proclamare una giornata di lutto cittadino in concomitanza con le esequie del piccolo Marco“.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli