25.8 C
Napoli
giovedì, 7 Luglio 2022

Nonna Margherita, è guerra per la donna: nominato un amministratore di sostegno

Da non perdere

Brutte notizie per ‘Nonna Margherita’ e sua nipote Mariagrazia Imperatrice. Negli ultimi giorni, con precisione lo scorso 16 Giugno 2022, il Tribunale di Napoli ha notificato la nomina di un amministratore di sostegno provvisorio per Nonna Margherita, la celebre nonnina 85enne napoletana, star di Facebook con migliaia di follower e visualizzazioni.

Dura la reazione della famiglia della ‘Nonna’ ed in particolare della figlia Cinzia Paglini, assistita dall’avvocato Francesco Caviero. La figlia ha chiarito: “Chiedo giustizia per mia madre, Nonna Margherita sta bene con noi. Nessuno l’ha mai maltrattata”.

La scelta del Tribunale è nata a causa di presunti maltrattamenti alla donna, ma la signora Cinzia ha chiarito che alla base della denuncia ci sarebbero solo scontri familiari. Poi prosegue: “Tutti noi amiamo Nonna Margherita, mia figlia Mariagrazia non vive più in Italia da anni”.

La scelta del nuovo amministratore di sostegno di Nonna Margherita

Il Giudice ha annunciato che sarà Luca Trapanese l’amministratore di sostegno provvisorio della ‘tenera nonnina’. Trapanese è l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Napoli ed è stato ritenuto l’uomo ideale per questo compito. Questi gestirà tutte le finanze ed il patrimonio di Nonna Margherita, occupandosi anche delle sue spese mediche o alimentari.

L’avvocato della Difesa ha inoltre chiarito a Fanpage: “Non ci risulta siano state fatte perizie psichiatriche su Nonna Margherita, per questo presenteremo reclamo. La donna ha delle patologie, con l’età che avanza, ma non ha difficoltà di tipo psichiatrico”. La stessa figlia Cinzia prosegue: “Viviamo nello stesso tetto (di mia proprietà) e ci prendiamo cura di lei. Mia mamma è una donna felice, basta vedere i video. E’ capace di intendere e volere”.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli