16.7 C
Napoli
sabato, 3 Dicembre 2022

NFO: ritornano le rivendicazioni nei pressi dei comuni

Da non perdere

Minoranza collusa NFO“. Ritornano le scritte intimidatorie nei pressi dei comuni; questa volta è toccato al comune di Melito di Napoli.

Vittoriaalessiamenna_21_secolo_nfo
NFO

Le scritte intimidatorie sono apparse già nei mesi scorso presso il comune di Mugnano di Napoli, a Giugliano in Campania e a Villaricca. Le minacce inizialmente erano state rivolte ad esponenti politici tra cui l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Cacciapuoti e l’ex dirigente della Sagi Carlo Albanese. Nel mese di ottobre gli uomini dell’Nfo hanno imbrattato una parete di fronte al comune di Giugliano in Campania mentre nella villa comunale di Mugnano, Miriam Makeba, è apparsa la scritta “Fuoco alle Polveri“.

La sigla NFO rappresenta un gruppo lontano dalla politica e dalla criminalità organizzata, anche se ad oggi non si sa ancora il vero significato dell’acronimo. Gli inquirenti cercano di far chiarezza sul gruppo Nfo.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli