4.4 C
Napoli
lunedì, 6 Febbraio 2023

Nebbia tra Caserta e Napoli: automobilisti bloccati a Capodanno

Una situazione difficile, che ha causato svariati incidenti tra le province di Caserta e Napoli.

Da non perdere

Il nuovo anno è arrivato, accompagnato da un fenomeno insolito, in Campania e a Napoli. Il capoluogo partenopeo è stato invaso da una coltre di nebbia fittissima, che ha limitato fortemente il transito delle auto.

Banchi di nebbia intensa tra le province di Caserta e Napoli

I fumi dei fuochi d’artificio si sono sommati al vapore ambientale, dando vita ad un  muro compatto. In particolare, tra le 3.45 e le 4.00 molte vetture presenti in città sono state costrette a fermarsi. Le zone dove sono state riscontrate maggiori criticità sono quelle del centro direzionale e, in generale, tutto il centro storico.

Sono stati riscontrati grandi disagi anche sull’asse mediano e nella città di Aversa, dove la circolazione è stata altrettanto difficoltosa. La situazione ha generato svariati incidenti, nonostante ciò non ci sono feriti.

Problemi anche a Caivano, Cardito e Afragola

Sono state riscontrate gravi criticità anche nella zona al confine tra Caserta sud e i comuni di Napoli nord, in particolar modo nei comuni di Caivano, Cardito e Afragola.

Proprio nel tratto tra Cardito e Caivano si sono formate file lunghissime. Uno dei presenti, un uomo che si stava recando all’aeroporto di Napoli, ha avuto una serie di esternazioni. Panico, frustrazione e timore sono state le emozioni vissute dai presenti, bloccati in macchina.

Problemi analoghi sono stati riscontrati anche nelle zone del basso Lazio, tra Fondi, Sperlonga e Terracina.

Una situazione incresciosa, che ha trasformato il primo giorno dell’anno in un vero e proprio incubo per moltissime persone.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli