10.7 C
Napoli
martedì, 31 Gennaio 2023

Naya Rivera, la celebre attrice di ‘Glee’, è scomparsa

Da non perdere

Naya Rivera, attrice americana famosa per aver interpretato Santana Lopez in ‘Glee’, è scomparsa.

Il dipartimento di Polizia della Contea di Ventura, alle porte di Los Angeles, ha reso noto che la Rivera, impegnata in un giro in barca assieme al figlio di 4 anni, non ha più fatto ritorno.

Attualmente la polizia locale è impegnata nelle ricerche, per le quali sta impiegando un team di sub e diversi elicotteri e droni.

L’attrice, che ha dato vita al personaggio di Santana Lopez in ‘Glee dal 2009 al 2015, aveva affittato una barca sul lago Piru, proprio nella contea Ventura, in compagnia di suo figlio. Col passare delle ore non è stata vista tornare ed è scattato l’allarme. Il bambino è stato ritrovato da un altro visitatore del lago, con addosso un giubbotto di salvataggio. Quest’ultimo è in ottime condizioni, ha raccontato ai primi soccorritori di come la madre si fosse immersa per un bagno senza fare ritorno.

Naya Rivera ha mosso i primi passi nel mondo della televisione nella sit-com di Eddy Murphy, La Famiglia reale, alla tenera età di 4 anni. Successivamente ha recitato in ruoli minori, fino al successo raggiunto con Glee. Il figlio dell’attrice, Josey Hollys, è nato dal matrimonio con Ryan Dorsey, dal quale ha divorziato nel 2018 dopo un’accusa di violenza domestica.

I post di Naya Rivera su Twitter

L’attrice, molto presente su Twitter, ha pubblicato una serie di post prima della scomparsa. In uno degli ultimi possiamo vedere una foto della Rivera che bacia Josey, accompagnata dalla scritta: “solo noi due”. Tra gli altri post pubblicati poco prima della scomparsa, colpisce una frase in particolare: “Non importa l’anno, la circostanza o le battaglie di tutti i giorni, essere vivi è una benedizione. Rendi oggi unico e così ogni giorno che ti è dato. Il domani non è certo”.

Nelle ultime ore il cast di Glee si  fa sentire con pensieri e dediche alla ex collega, in particolare sono intervenuti Harry Shum Jr., Heather Morris, Iqbal Theba e Max Adler.

Il cast della serie non è nuovo ad eventi drammatici. Nel 2013 Cory Montheit (che vestiva i panni di Finn Hudson) è morto in un albergo di Vancouver dopo aver ingerito un mix di farmaci e di alcool; nel 2018 Mark Salling (Noah Puckerman) si è tolto la vita, in seguito al rinvenimento di materiale pedopornografico nel suo PC.

Proseguono le ricerche della Rivera, restiamo in attesa di ulteriori aggiornamenti.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli