4.2 C
Napoli
lunedì, 6 Febbraio 2023

Natale col botto : maxi sequestro a Casalnuovo

Insieme agli ordigni i carabinieri hanno requisito anche 37 dosi di marijuana e 21 stecchette di hashish

Da non perdere

Natale col botto, o meglio con vere e proprie bombe.

Il tempestivo intervento delle forze dell’ordine, oggi a Casalnuovo, ha provveduto al sequestro di ben 14 esplosivi ad alto potenziale.

Si trattava di bombe artigianali ad alto potenziale trovate nascoste in aree condominiali – tra cui in alcuni vani contatore – di un edificio di via monsignor Peluso. Gli ordigni sono stati repertati dai carabinieri artificieri del nucleo investigativo di Napoli e saranno distrutti. Con questi è possibile squarciare una saracinesca in ferro pesante.

Stando alle prime analisi degli investigatori si tratta di ordigni, simili a quelli utilizzati per intimidazioni alle attività commerciali.

Vere e proprie bombe artigianali.

Come rilevato dagli artificieri dei carabinieri, questi ordigni hanno un  involucro di plastica, invece del tradizionale cartone che viene utilizzato per rivestire le classiche “cipolle”, i petardi fatti esplodere in particolare durante le feste di Natale e Capodanno, comunque vietate dalla legge ed estremamente pericolose.

In questo caso, però, il potere distruttivo, è decisamente più alto.

Sono infatti capaci di squarciare una saracinesca di un negozio senza particolari sforzi.

Natale col botto : e non solo

I carabinieri della tenenza di Casalnuovo di Napoli, nel corso delle perquisizioni avvenute nel weekend di Natale, hanno ritrovato anche della droga: 37 dosi di marijuana, 21 stecchetti di hashish. Tutto il materiale, sia le bombe artigianali che la droga, è stato sequestrato dai militari dell’Arma. Le bombe sono state repertate dai carabinieri artificieri del nucleo investigativo di Napoli e saranno distrutte.

Insomma come ormai chiaro il crimine non va in vacanza e l’attività delle forze dell’ordine è incessante per cercare di arginare il loro operato.

Immagine in evidenza: Salerno Notizie

image_pdfimage_print

Ultimi articoli