4shared
22.6 C
Napoli
lunedì, 14 Giugno 2021

Napoli-Verona: precedenti e statistiche

Da non perdere

La partita tra Napoli e Verona si può definire una classica del calcio italiano. Le due tifoserie, anche per motivi che non hanno niente a che fare con lo sport e il calcio, sono state sempre rivali e le sfide in campo difficilmente hanno deluso le aspettative. Entrambe le squadre non stanno vivendo un buon momento, gli azzurri con la sconfitta di Udine hanno visto allontanarsi l’obiettivo scudetto mentre i veneti sono ultimi in graduatoria e le speranze di salvezza sono davvero ridotte al lumicino.

I PRECEDENTI – Sono 24 le sfide totali tra le due compagini. Il Napoli ha il bilancio in assoluto vantaggio con ben 17 successi, 5 pareggi e solo 2 le vittorie del Verona. I partenopei sono reduci da 7 vittorie consecutive con i gialloblu, l’ultimo si riferisce alla passata stagione con un roboante 6-2. L’ultimo risultato di pareggio è della stagione 1986/1987, finì 0-0 con Maradona e soci che a fine campionato festeggiarono la conquista del primo scudetto. Bisogna tornare molto indietro nel tempo per trovare l’ultima volta in cui i clivensi hanno festeggiato a Fuorigrotta, nell’anno 1982/1983 terminò 1-2 con la doppietta di Fanna e la rete di Pellegrini.

STATISTICHE – Nei confronti diretti in campionato tra le due compagini sono state realizzate 65 reti, 53 del Napoli e solo 13 del Verona. Gli azzurri hanno il secondo attacco della Serie A con 63 gol realizzati, ha il record di tiri verso la porta avversaria (195). Il Verona ha il peggior reparto offensivo del torneo, solo 27 volte i gialloblu hanno gonfiato la rete. 109 le parate dei portieri clivensi che si sono alternati a difendere i pali. Sarri avrà la grave assenza di Higuain ma quando il Pipita è mancato, da quando veste la maglia partenopea, i suoi compagni l’hanno sostituito alla grande. Nelle 7 occasioni il cui è mancato il bomber argentino sono arrivate 5 vittorie e due pareggi.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli