17.4 C
Napoli
mercoledì, 7 Dicembre 2022

Napoli: sabato e domenica a regola d’arte

A Napoli la cultura non si ferma mai. Tanti gli eventi e gli spettacoli che coinvolgono tutta la famiglia con tante iniziative

Da non perdere

A Napoli la cultura non si ferma mai. Anche a settembre ripartono i progetti culturali che tanto attendavamo e adesso, nell’ultimo weekend del mese, ci aspettano grandi spettacoli.

Oggi 24 e domani 25 settembre tornano le GEP – Giornate Europee del Patrimonio, la più estesa manifestazione culturale d’Europa promossa dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea. In queste due giornate ci saranno visite guidate, aperture straordinarie, iniziative digitali organizzate nei musei e altri luoghi cultura statali  seguendo il tema “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro”. In particolare, questa sera sono previste aperture straordinarie dei musei statali con ingresso al costo di 1 euro. I siti culturali e i musei di Napoli e provincia che aderiscono sono straordinarie previste al Museo Archeologico Nazionale, a Palazzo Reale, al Museo e Real Bosco di Capodimonte, a Museo Cappella Sansevero, al Museo Madre, ai Parchi Archeologici di Pompei ed Ercolano e in molti altri luoghi.

A partire da oggi, grazie alle iniziative dell’Università Federico II in collaborazione con il FAI e con il patrocinio di RAI Campania, all’Orto Botanico parte l’iniziativa per celebrare gli 800 anni dell’Ateneo e di F2 Cultura. Ripartono le visite guidate degli stessi studenti della Federico II e volontari del FAI. Oltre alle visite guidate, sono in programma anche musica, yoga, iniziative per bambini e per gli amici a quattro zampe.

Il Maschio Angioino, che per il settimo anno, farà da sfondo naturale alla rassegna Settembre al Castello 2022 per la direzione artistica di Annamaria Russo, organizzata da Il Pozzo e il Pendolo Teatro di Napoli con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli.

Quattro serate, in programma dal 7 settembre fino al 28 settembre, quattro titoli e un unico filo rosso che li lega: la passione, il destino, la sorte, il coraggio e il riscatto sono protagonisti in questi spettacoli. Domani, domenica 25 settembre, in scena lo spettacolo Vipera di Maurizio de Giovanni.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli