16.7 C
Napoli
sabato, 3 Dicembre 2022

Napoli, presentata la nuova maglia. Ultime news di mercato.

Da non perdere

Giornata importante a Dimaro dove il Napoli ha presentato la nuova prima maglia (si chiama Kombat 2016) per la stagione 2015/2016. E’ cambiato la sponsor tecnico, dalla Macron si è passati alla Kappa. Tutto esaurito nel piccolo stadio della Val di Sole, dove il cerimoniere è stato De Laurentiis che è parso in gran forma, non è mancata una frecciata all’ex tecnico Benitez:”Con Sarri la maglia si suderà. Abbiamo messo per due volte il tricolore della Coppa Italia e adesso vogliamo quello più grande. Il mister è qua per vincere”. Il mister ex Empoli si è dimostrato più prudente:”Lavoreremo per essere sempre più competitivi. Cercheremo di dare il massimo“. L’entusiasmo è salito alle stelle quando sono stati scanditi il soliti cori: “Chi non salta è juventino” con il presidente e il tecnico che hanno accolto l’invito dei tifosi saltellando più volte. Sul sito ufficiale è apparso anche un video di presentazione.

PRIMI ALLENAMENTI – Il Napoli è al lavoro per preparare le nuova stagione. Finora l’aspetto su cui si è maggiormente posta l’attenzione è la fase difensiva. Ai quattro della retroguardia sono stati spiegati i movimenti da fare in fase di disimpegno o di lancio lungo con appoggio ai terzini. Il modulo usato di più e’ stato il 4-3-3 con il 4-3-1-2 in seconda battuta. Sarri e i suoi collaborati durante le partitelle fermano spesso il gioco, le maggiori indicazioni sono state date ai due registi Valdifiori e Jorginho.

MERCATO – Sono state rinviate a domani le visite mediche di Davide Astori. Ma non c’è alcun problema il difensore ha già firmato il contratto che lo legherà al Napoli per i prossimi tre anni con opzione per il quarto. Ingaggio da 900 mila euro a stagione. La novità più importante riguarda il portiere, il club azzurro ha ceduto in prestito secco senza alcun diritto di riscatto Luigi Sepe alla Fiorentina. L’estremo difensore si giocherà il posto da titolare con Tatarusanu. Andujar e Rafael sono sul mercato e Giuntoli lavora per trovare l’alternativa a Reina, che ha bisogno di un secondo all’altezza della situazione per i piccoli problemi fisici che spesso lo colpiscono. In questo momento la trattativa più calda è quella per Gabriel che ha appena conquistato la promozione in Serie A con il Carpi ma è di proprietà del Milan. L’opzione è quella del prestito, in rossonero il brasiliano ha poche chance di scendere in campo chiuso da Diego Lopez. La trattativa per Sala del Verona si è raffreddata per due motivi, il Verona ha valutato il terzino destro tra i 6 e i 7 milioni di euro, cifra ritenuta troppo alta dal Napoli; anche Sarri non è convinto dell’operazione perchè lo ritiene troppo offensivo. Per il difensore centrale invece le piste più seguite nelle ultima ore sono quelle di Maksimovic e Vida. Il 23 enne granata costa 15 milioni di euro ma De Laurentiis sembra disposto a un sacrificio per rinforzare un reparto che indubbiamente negli ultimi anni ha mostrato più di qualche problema, in alternativa c’è l’ucraino della Dinamo Kiev che però guadagna molto, più di due milioni all’anno.

maglia napoli_alessandro_donzelli_21_secolo
maglia napoli

image_pdfimage_print

Ultimi articoli