15.2 C
Napoli
venerdì, 9 Dicembre 2022

Napoli: parcheggiatore abusivo minaccia madre e figlio

Da non perdere

Ilario Canonico
Collaboratore XXI Secolo. Dopo la laurea in sociologia all'Università di Napoli Federico II, si appassiona ai temi delle dinamiche organizzative e dei mercati globali, continuando così i suoi studi nel campo della comunicazione strategica e d’impresa. Da sempre grande viaggiatore, curioso esploratore del sottobosco cinematografico e musicale, lettore accanito.

Un altro episodio spiacevole che coinvolge gli ormai onnipresenti “parcheggiatori abusivi” nelle strade più trafficate di Napoli. Nelle ultime ore, un pregiudicato di soli 23 che operava il suo mestiere abusivo in Via Marino da Caramanico, ha minacciato una donna con al seguito suo figlio, pretendendo i soldi del parcheggio. La donna aveva parcheggiato l’auto nella zona assegnata alla supervisione del parcheggiatore in questione e, dopo essere scesa dalla macchina con suo figlio, ha dato una moneta da 50 centesimi di euro al 23enne. A quel punto iniziano le amare polemiche, il parcheggiatore inizia a minacciare con tono tutt’ altro che amichevole la donna e suo figlio perché insoddisfatto del compenso ricevuto: vuole di più. A quel punto ecco arrivare altri parcheggiatori abusivi, si forma una vera e propria gang riunita dinanzi alla vettura della donna che, inerme non sa come reagire.

Ma l’episodio non si conclude così. In un modo o nell’altro la donna riesce a svincolarsi e passa la barriera di parcheggiatori senza colpirne nessuno, a quel punto, il giovane insegue l’auto e cerca di aprirne lo sportello del conducente, non fermando quindi le sue percorse e aggravando la situazione. Poco dopo arriva la segnalazione alla polizia di Stato che, intervenendo prontamente sul luogo dell’accaduto, coglie il parcheggiatore abusivo proprio mentre svolgeva la sua attività e lo arresta con il reato di estorsione. Così, il giovane è stato trasportato in questura e questa mattina stessa sarà giudicato per direttissima. A Napoli, episodi di questo tipo accadono molto spesso e, la piaga dei parcheggiatori abusivi resta una delle questioni più calde da affrontare su un territorio sempre più disagiato.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli