15.2 C
Napoli
venerdì, 9 Dicembre 2022

Napoli : neonata nasce in ambulanza

Il consigliere Borrelli elogia i soccorritori, le persone del quartiere e i medici del Cardarelli, che hanno aiutato con professionalità e concretezza la madre e la neonata.

Da non perdere

 Troppe volte sentiamo parlare di episodi di mala sanità, oggi è doveroso mettere in luce un episodio dove la competenza e la professionalità di un medico e di un infermiere hanno permesso ad una madre di partorire in ambulanza.

Una neonata è nata nell’ambulanza, giunta sul posto per soccorrere la madre, la quale era in stato di travaglio.

L’accaduto è stato raccontato dall’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”, la quale attraverso il suo profilo Facebook, ha fatto sapere che sia la madre che la bimba sono salve.

Sulla vicenda si è espresso Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi in Campania e membro della Commissione sanità.

A tal proposito il consigliere ha dichiarato che l’ambulanza che ha prestato servizio in questa vicenda è quella della postazione della zona Vomero, con il medico Tommaso Prisco, l’infermiere Enzo Grieco e l’autista Sergio Crescenzo.

Inoltre Borrelli evidenzia che in questa vicenda è stato fondamentale anche l’aiuto delle persone del posto, le quali hanno aiutato in modo positivo ed efficace all’inizio la madre in travaglio e poi i soccorritori.

Infatti il consigliere regionale dei Verdi elogia le persone del quartiere, sottolineando che il loro atteggiamento ha facilitato il lavoro dei soccorritori, i quali non hanno dovuto come spesso accade confrontarsi con persone, che con il loro atteggiamento sbagliato rendono il lavoro dei soccorritori ancora più difficile.

Borrelli loda anche il lavoro dei medici dell’ospedale Cardarelli, i quali prontamente hanno preparato un’incubatrice per accogliere la neonata ed hanno subito prestato le cure opportune e necessarie alla madre, giunta in ospedale con una grave emorragia in corso.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli