17.8 C
Napoli
domenica, 2 Ottobre 2022

Ischia, turista contrae batterio e muore dopo cinque giorni

Da non perdere

Un turista è morto dopo esser stato colpito da un batterio. Indagini in corso, ma c’è il sospetto sul luogo che ha causato il contagio.

Un uomo di 65 anni è morto dopo aver contratto la legionellosi, batterio che prima lo ha tenuto malato per cinque giorni e poi lo ha portato alla morte.

L’uomo in questione è un 65enne cremonese, non gli sono bastate le cure prima dell’Ospedale di Brescia e poi di quello dell’Ospedale Maggiore di Cremona.

Turista morto, i carabinieri indagano sulla vicenda

Come riporta Ansa subito sono state controllate la casa dell’uomo e quelle dei parenti, ma non è stato trovato nulla di sospetto. Se ne stanno occupando in sinergia le strutture deputate a quel tipo di verifiche dell’Ats Val Padana e dall’Asl Napoli 2 Nord. Visto la situazione è stata fatta un’indagine a ritroso di 15 giorni e l’Asl ha scoperto che l’uomo era reduce da 15 giorni di vacanza ad Ischia. L’Asl Padana ha riferito tutto all’Asl Napoli 2 Nord ed in queste ore stanno facendo accertamenti sulla struttura dove l’uomo ha alloggiato. Sono stati fatti campionamenti ambientali, ci sono forti sospetti che l’uomo abbia contratto la legionella nell’isola Campana, anche se manca l’ufficialità.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli