22.6 C
Napoli
venerdì, 30 Settembre 2022

Napoli Moda Design: quinta edizione

Da non perdere

Napoli Moda Design è un evento culturale, svolto sotto la direzione artistica dell’architetto Maurizio Martiniello, giunto ora alla sua quinta edizione. Si è riconfermato come uno degli appuntamenti più importanti nei settori della moda e del design campano.

Tema della manifestazione sono le “Luxuryldeas”, il lusso analizzato e scomposto in tutte le sue sfumature. Viene, infatti, il lusso,  declinato sotto forma di immagine visiva o tattile, di emozione e oggetto prezioso, esperienza o relazione.

Sarà un vento che vedrà protagonisti il design e la moda insieme, con esposizioni e installazioni presso il Centro Congressi Federico II.

Le animazioni che, si spera, animeranno Napoli Moda Design, nascono da un sistema organizzato di azioni di marketing territoriale. L’obiettivo è di riunire e promuovere le attività commerciali del settore per poter raggiungere un pubblico eterogeneo. costituito sia da addetti ai lavori (architetti, designer e progettisti) sia da giornalisti ed utenti.

L’evento vuole, quindi, coinvolgere tutti coloro che credono nelle contaminazioni e nelle aggregazioni che possono avere un ruolo rilevante all’interno del territorio.

L’iniziativa cerca anche di favorire nuove sinergie sul territorio tra architetti, artigiani, piccole medie e grandi imprese, avvicinando i designer al mondo dell’artigianato e delle aziende produttrici; si pone, inoltre, l’obiettivo di mettere in evidenza quelle che sono le tendenze sviluppate negli ultimi anni o quelle nascenti in ambito progettuale e culturale.

Il concorso è aperto a tutti. Si può’ partecipare con un progetto realizzato o con un prototipo. I lavori dei primi dieci classificati saranno valutati da una giuria di esperti costituita dagli enti organizzatori, e saranno esposti presso il Centro Congressi Federico II.

La partecipazione alla rassegna può essere individuale o in gruppo. I concorrenti che parteciperanno in raggruppamento dovranno compilare la domanda di partecipazione indicando il nome del capogruppo delegato a rappresentarlo presso il Soggetto Attuatore. Il rappresentante del team è l’interlocutore unico ed è responsabile della partecipazione al Premio. I partecipanti possono presentare un massimo di due proposte progettuali realizzate.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli