23.1 C
Napoli
sabato, 24 Settembre 2022

Napoli: ladri rubano un orologio ma poi lo restituiscono

Napoli: rubano orologio ad un turista ma poi…

Da non perdere

Napoli: rubano un orologio ma poi… lo restituiscono. Una rapina che poteva avere un epilogo tragico, una pistola puntata alla tempia di un cliente all’interno di un bar per rubarle un orologio, che poi però i ladri restituiscono.

Il violento episodio è avvenuto nel Centro storico di Napoli, vittime due malcapitati turisti.

Un uomo a volto scoperto, in Piazza Trieste e Trento si è avvicinato ai tavolini di un bar e ha puntato la pistola verso dei turisti seduti. Li ha costretti a consegnargli dei soldi, e tutti gli oggetti di valore in loro possesso, anelli, collane ed orologi. Non si tratta del primo episodio del genere, già qualche sera fa? Un ragazzo nella stessa zona, ha puntato la pistola alla tempia di un turista per sottrargli orologio.
La vicenda, tuttavia, ha assunto sfumature surreali quando alcuni complici del ladro si sono avvicinati per riportargli l’orologio, poiché di poco valore.

Il “bottino” non era un Richard Mille e dunque valendo poco, il malfattore lo ha restituito al turista francese, in evidente stato di shock.

Napoli: rubano un orologio ma…


Un’estate calda sotto tutti i punti di vista; forte ed accorato l’appello dei commercianti della zona che chiedono una maggiore presenza delle forze dell’ordine. La zona è molto frequentata dai turisti, sia di giorno che di sera e vicende come quelle descritte, mettono in seria difficoltà l’immagine e il valore della città.

Intervenuto a tal proposito anche il sindaco di Napoli che esprime vicinanza ai turisti derubati, rassicurando tutti. «Noi abbiamo una continua interlocuzione con la Prefettura e con le forze dell’ordine per migliorare il presidio soprattutto nelle zone più frequentate dai turisti», ha dichiarato  Manfredi.
Per il primo cittadino
 la questione sicurezza va affrontata «da un lato con il presidio del territorio e con una migliore organizzazione delle forze dell’ordine ma anche con azioni sulla videosorveglianza che stiamo mettendo in campo». Gaetano Manfredi ha approfittato per ricordare che vicende tristi come questa non riguardano esclusivamente Napoli, ma accadono ovunque.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli