25.3 C
Napoli
martedì, 9 Agosto 2022

Napoli-Juve: in 50.000 per Pino Daniele

Da non perdere

Raffaele Romano
Collaboratore XXI Secolo. Iscritto alla facoltà di Scienze Politiche e aspirante giornalista pubblicista. Motivato da un forte interesse riguardante il mondo delle "news" in ogni tipo di settore e campo. Fin dall'adolescenza, molto attratto dal giornalismo e dall'idea di ricoprire in futuro, ruoli più affini a tale sogno.

Napoli-Juventus di domenica prossima non sarà la semplice partita dei cartello, ma sarà soprattutto la partita di Pino Daniele.

Nella penultima gara valida del girone di andata del campionato di Serie A saranno attesi circa 50.000 tifosi azzurri per spingere il Napoli di Rafa Benitez in una nuova impresa contro la Juventus campione d’Italia. Quella di domenica però sarà soprattutto  la partita per ricordare ancora una volta il maestro Pino Daniele. Il patron del Napoli Aurelio De Laurentiis ha invitato per domenica sera tutti i familiari di Pino Daniele in tribuna autorità. Sarà una serata di festa e di grandissime emozioni. Ad inizio gara, nell’impianto di Fuorigrotta, sarà intonata la canzone Napul’è e con molta probabilità tutti i presenti in campo indosseranno una maglietta celebrativa per l’ultimo saluto al cantante napoletano scomparso la notte del 5 gennaio scorso.

Intanto Ciro Ferrara, ex difensore di Napoli e Juventus e grandissimo fan di Pino Daniele insieme al fratello Vincenzo,  ha fondato in questi giorni  l’associazione “milleculuri” e saranno presenti domenica sera al San Paolo insieme ad altri napoletani come Massimiliano Rosolino, Franco Porzio e Diego Occhiuzzi.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli