Napoli-Inter, il big match della penultima giornata

Probabili formazioni e precedenti. Ballottaggio Insigne-Mertens per Ancelotti; Lautaro-Icardi per Spalletti

Questa sera allo Stadio San Paolo ore 20.30, contemporaneamente alla sfida tra Juventus e Atalanta, avrà luogo uno dei match più emozionanti della penultima giornata di campionato di Serie A: Napoli-Inter. Se gli azzurri hanno ormai blindato il secondo posto e son già certi della loro qualificazione in Champions League, lo stesso non può dirsi per i nerazzurri che, per poter accedere alla prestigiosa competizione europea, dovranno riportare necessariamente una vittoria contro i partenopei. L’incontro sarà diretto dall’arbitro Doveri di Roma.

Analizziamo la probabile formazione del Napoli di mister Ancelotti. A difendere i pali ci sarà A. Meret, protetto da una difesa a 4 composta da Malcuit a destra, (ancora in ballottaggio con Hysaj) e Ghoulam a sinistra, in pole position su Mario Rui; al centro della barriera difensiva l’inamovibile duo Albiol-Koulibaly. Kalidou, tra l’altro, è stato decretato dalla Lega Serie A come miglior difensore della stagione calcistica 2018/2019. K2, così come viene definito dalla tifoseria partenopea, riceverà il suo premio poco prima del big match di stasera al San Paolo. Centrocampo a 4 formato dai soliti Fabian Ruiz, Zielinski, Allan e Callejon. Tandem d’attacco probabilmente composto dalla coppia Milik-Insigne, ma non è da escludere la candidatura di Mertens dal primo minuto accanto al polacco.

Spalletti opterà invece per un 4-2-3-1. In porta Handanovic; difesa formata da D’Ambrosio, tornato a disposizione dopo il turno di squalifica, Skriniar, Asamoah e Miranda (che giocherà al posto di S. De Vrij, il quale ha subìto una distrazione muscolare). Centrocampo composto da Brozovic e Vecino in mediana. Candidato per una maglia da titolare Antonio Candreva, al posto dell’acciaccato Matteo Politano, che però sta tentando in extremis di recuperare; a completare il trio che agirà alle spalle del centravanti Lautaro, ci saranno Nainggolan e Perisic. L’ex capitano Icardi spinge per un posto dal primo minuto.

Quello di stasera sarà il match numero 146 tra Napoli ed Inter in Serie A, nonché il 73esimo incontro al San Paolo. I 72 precedenti tra le due compagini in casa azzurra riportano 36 vittorie per il Napoli, 17 vittorie dell’Inter e 19 pareggi. L’ultimo successo del Napoli al San Paolo contro i nerazzurri risale al 2 dicembre 2016, sfida conclusasi 3-0 per i partenopei; reti insaccate da Zielinski, Hamsik e Insigne. L’ultima vittoria dell’Inter in trasferta al San Paolo è invece molto più lontana: 18 ottobre 1997, 0-2 siglato dal goal di F. Galante e dall’autogoal di F. Turrini. L’ultimo pareggio tra Napoli e Inter a Fuorigrotta è datato infine 21 ottobre 2017, scontro terminato a reti bianche.

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO