4shared
14.3 C
Napoli
domenica, 28 Novembre 2021

Napoli, ha inizio l’edificazione del Covid Center

Da non perdere

Si è abbattuto improvvisamente e in modo molto violento. Ha provocato numerose vittime e continuerà a farlo, ma in tutti i modi si sta tentando di sconfiggerlo, perché il Coronavirus non è imbattibile. La costruzione dei Covid Center fa parte di uno dei modi per eliminarlo. A Napoli, infatti, più precisamente nel quartiere di Ponticelli, sono giunti circa 57 tir, contenenti i moduli prefabbricati e l’intero materiale necessario che servirà per costruire il Covid Center dell’Ospedale del Mare.

Voluta dalla Regione Campana, la struttura da campo sarà fornita di 72 unità di terapia intensiva e servirà a far respirare il sistema sanitario locale, colpito come ogni altro in Italia dalla pandemia del Coronavirus.

Proveniente da Padova, il lungo serpentone dei tram in fila ha attraversato le strade della periferia di Napoli tra gli applausi dei cittadini partenopei che, dai balconi, hanno fatto sentire tutto il loro affetto e il proprio calore. Gli autoarticolati, invece, sono stati collocati nell’area stabilita. Pronti, via: si dà inizio all’edificazione della struttura.

Sarà costruito l’ospedale da Campo della Campania, dedicato completamente al Covid-19. Si rispetteranno i tempi e si comincerà con l’edificazione dei primi due moduli con ciascuno di essi che ospiterà 24 posti letto. Convivono ottimismo e speranza affinché questi primi 48 posti letto possano essere sfruttati entro il 15 aprile.

Secondo le parole del direttore di lavoro, l’architetto Antonio Bruno, il Covid Center sarà interamente montato entro qualche giorno. Successivamente ci saranno la fase dei collaudi e dell’arredamento, con la speranza che la struttura sarà operativa subito dopo Pasqua.

Sarà istituita una tavola calda all’ingresso del Covid Center, poi un tunnel che consentirà l’accesso alle ambulanze e delineerà le aree pedonali. Le varie zone saranno rappresentate con colori diversi, con il fine di separare le aree pulite da quelle contaminate. I lavori nello spazio vicino al parcheggio dell’Ospedale del Mare di Ponticelli, dove sarà situato il centro Covid, sono stati avviati circa due settimane a priori.

Tramite un post scritto sui propri canali social, anche il presidente della Regione Campania ha voluto sottolineare la responsabilità mostrata in questa prova di efficienza da parte dei suoi cittadini.

De Luca, inoltre, ha accompagnato il messaggio con alcune foto che rappresentano il momento dell’arrivo a Napoli dei tir, all’Ospedale del Mare, con l’intento di mostrare come gli impegni presi dalla propria amministrazione, siano stati pienamente rispettati. Tanti anche i post dei cittadini, pubblicati su alcune piattaforme, che raffigurano l’arrivo dei 57 autoarticolati, tra gli applausi e l’entusiasmo per la costruzione del Covid Center sul territorio campano.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli