25.8 C
Napoli
lunedì, 4 Luglio 2022

Scatta lo stop ai manifesti ad effetto. A Napoli rischio incidenti stradali

Da non perdere

Nelle ultime settimane il Comune di Napoli, guidato dalla nuova era del sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, ha realizzato diversi cambiamenti. Il Comune aveva attuato decisioni discutibili come quella riguardo la possibilità di giocare a calcetto per strada, salvo cambiare idea poche ore dopo.

Questa e non solo con il Comune pronto a stringenti regole anche per il regolamento di sicurezza urbana. A far discutere è sicuramente l’articolo 15, articolo abbastanza curioso che afferma: “E’ vietato agli esercizi commerciali, privi di specifica concessione, rivolgere schermi o altri sistemi di proiezione verso la via pubblica, qualora questi possano procurare distrazione ed ostacolo alla sicurezza della circolazione veicolare e pedonale”.

Napoli, vietati cartelloni pubblicitari ‘hot’

In parole povere il Comune di Napoli ha vietato la pubblicazione di cartelloni, manifesti pubblicitario o video di modelle in bikini o di uomini a torso nudo, situazione che già in passato aveva generato problemi.

Nel 2016, durante l’era del sindaco Luigi De Magistris, si accese una polemica sul cartellone con Belen Rodriguez protagonista di una campagna pubblicitaria. La donna, in pose hot, recava distrazione a tutti i passanti, in quel caso a Via Marina.

Il sindaco Manfredi ha deciso di porre fine a qualsiasi polemica. Il massimo dirigente campano ha seguito le orme di Milano, un’altra metropoli alle prese con questo curioso problema.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli