25.7 C
Napoli
lunedì, 4 Luglio 2022

Il Napoli cerca il riscatto in campionato

I partenopei saranno impegnati domenica alle 15 al San Paolo contro la Spal

Da non perdere

Dopo la pesante batosta interna patita in Europa League contro il Lipsia, il Napoli si rituffa in campionato per riscattare immediatamente la brutta prestazione di coppa, anche perchè la lotta scudetto prosegue senza un attimo di sosta.

Al San Paolo si presenterà la Spal di Leonardo Semplici, una sfida sulla carta abbordabile, ma assolutamente da non sottovalutare dal momento che i ferraresi saranno più motivati che mai avendo bisogno di punti salvezza.

D’altra parte i partenopei, dopo la disfatta in Europa League e probabile eliminazione, puntano tutto sul campionato, per cui non possono permettersi passi falsi. La parola d’ordine è vincere!

All’andata fu una sfida molto emozionante e difficile per gli uomini di Sarri, i quali riuscirono a prevalere per 3-2 dopo vari capovolgimenti di fronte: dapprima andarono in vantaggio i ferraresi, poi il Napoli ribaltò il risultato con Insigne e Callejon, successivamente il goal del momentaneo pareggio siglato da Viviani su punizione ed infine la rete decisiva di Ghoulam, il quale domenica sarà assente per infortunio.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, Sarri ripropone in campo il Napoli dei titolarissimi dopo l’ampio turnover effettuato contro i tedeschi del Lipsia: Reina in porta, in difesa Hisaj, Koulibaly, Albiol e Mario Rui, a centrocampo Jorginho in cabina di regia coadiuvato da capitan Hamsik ed Allan, infine il tandem d’attacco sarà composto dal solito tridente Insigne, Callejon e Mertens.

Gli ospiti invece dovranno fare i conti con un paio di assenze, infatti saranno indisponibili lo squalificato Mattiello e l’infortunato Borriello a causa di un problema al polpaccio. Semplici risponde con un 3-5-1-1: Meret in porta, linea difensiva composta da Salamon, Vicari e Felipe, sulle fasce agiranno Lazzari a destra e Costa a sinistra, al centro Schiattarella, Viviani e Grassi, sulla trequarti Kurtic a supporto dell’unica punta Antenucci.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli