Napoli calcio: Kalidou Koulibaly verso l’addio? Fra le squadre, che vorrebbero il senegalese, c'è di nuovo il Manchester United, dopo che non è riuscito ad averlo lo scorso anno

Il Napoli sembrerebbe intenzionato a vendere  Kalidou Koulibaly, secondo la Gazzetta  dello Sport.

Il calciatore dovrebbe volare presto in Inghilterra.

L’anno scorso, il Manchester United era disposto a pagare 100 milioni per il Koulibaly. Tuttavia, il Napoli rifiutò l’offerta.

Attualmente, risulta molto difficile raggiungere di nuovo quella elevata somma. Infatti, il massimo a cui sarà possibile arrivare, sarà 70-80 milioni di euro.

Pertanto, la squadra partenopea già pensa al futuro.

A tal proposito, De Laurentis è pronto ad offrire 30 milioni di euro alla Fiorentina per Milenkovic.

Questa manovra di mercato confermerebbe che il futuro del senegalese non è più nella città partenopea.

Per sostituire il giocatore, la squadra di Gattuso vorrebbe anche Koch, difensore del Friburgo per 15-20 milioni.

Koulibaly ha vissuto questa stagione calcistica fra alti e bassi, ma è richiesto da molte squadre, anche grazie alla strabiliante performance, tenuta nella scorsa stagione.

Fra le squadre, che vorrebbero il senegalese, c’è di nuovo il Manchester United, dopo che non è riuscito ad averlo lo scorso anno.

Altra squadra, che sta seriamente pensando di fare un offerta al Napoli per Koulibaly è il Liverpool.

La società calcistica inglese con l’acquisto di Kalidou avrebbe una coppia inimitabile, ovvero Van Dijk-Koulibaly.

Non si esclude che potrebbe farsi avanti per il senegalese, anche il Paris Saint Germain.

Infatti, Thiago Silva, avendo 35 anni, è prossimo a lasciare la squadra e Kalidou risulterebbe essere l’erede perfetto.

Sulla questione della cessione del senegalese, si espresso anche Fabiano Santacroce, uno degli uomini, che ha permesso la qualificazione del Napoli in Champion League, dopo 25 anni.

Santacroce, in un’intervista a “Tuttonapoli”, ha dichiarato che Kalidou è uno dei difensori più forti  in Europa. Pertanto, si dice dispiaciuto se andrà via, ma comprende anche che ingenti somme non si possono rifiutare, in quanto servono anche per investire su tutti i reparti.

 

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories