Napoli: cade dal quinto piano, 13enne in Rianimazione È mistero sulle cause del tragico incidente in cui un ragazzino è precipitato dal balcone di casa nel cuore di Napoli

È in condizioni gravissime il 13enne napoletano caduto nel pomeriggio di ieri dal quinto piano della propria abitazione nel quartiere Avvocata e trasportato d’urgenza all’ospedale Loreto Mare dall’ambulanza del 118. Non ha mai ripreso conoscenza, ma fortunatamente le principali funzioni vitali non risultano danneggiate: è stato infatti possibile il trasferimento all’ospedale pediatrico Santobono, dove il ragazzino si trova ora ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Terapia intensiva.

Resta un mistero la causa della caduta, a cui i genitori non sanno dare una spiegazione: potrebbe essersi trattato di un malore, ma al momento le indagini dei carabinieri della compagnia Centro di Napoli sono aperte in tutte le direzioni.

Non moltissimo tempo fa, un altro incidente simile sconvolse il capoluogo campano: un ragazzo di 14 anni si lanciò dal terzo piano della sua casa a Porta Nolana, nel centro storico della città. La motivazione del tentato suicidio fu l’aver saputo di essere stato rimandato in tre materie a scuola. Il minore riuscì a salvarsi dopo un lungo periodo di ricovero in ospedale e non possiamo fare altro che sperare un lieto fine anche per quest’ultimo tragico incidente.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories