4shared
15.2 C
Napoli
martedì, 18 Gennaio 2022

Il nuovo Napoli di Ancelotti arriva a Dimaro

Il Napoli di Carlo Ancelotti arriva a Dimaro. Dopo la calda accoglienza, il primo allenamento del gruppo è previsto per le 17.

Da non perdere

Raffaella Starace
Laureata in Lettere Moderne, classe '91. Nutre una forte passione per il calcio e per il "suo" Napoli, ma anche per il fantacalcio. Ama fare lunghi viaggi alla ricerca di nuove culture e tradizioni. Nel tempo libero c'è la musica latina e Tiziano Ferro a farle compagnia.

E’ iniziata ufficialmente l’era Ancelotti. Dopo i test medici di rito svoltisi ieri, i calciatori del Napoli si sono ritrovati questa mattina dinanzi allo Stadio San Paolo per la partenza verso il ritiro di Dimaro Folgarida, dove resteranno fino al 30 Luglio. Prima tappa del bus l’Hotel Vesuvio, dove sono stati prelevati il nuovo allenatore e le quattro new entry in maglia azzurra: Simone Verdi, Roberto Inglese, Fabian Ruiz e Orestis Karnezis, che hanno dormito nel lussuoso albergo partenopeo. Assenti all’appello solo i cinque calciatori che hanno partecipato ai mondiali: Koulibaly, Milik, Zielinki, Mario Rui e Mertens (l’unico ancora in terra russa con la sua nazionale belga, qualificatasi alle semifinali). Di lì l’autobus si è spostato all’aereoporto di Capodichino. Giunti a destinazione intorno alle 13.30, la squadra è stata accolta dal grande entusiasmo dei tifosi già presenti in Val di Sole e il tecnico Ancelotti salutato con un un vero e proprio boato da stadio. Bagno di folla per il napoletano Lorenzo Insigne e il capitano Marek Hamsik, rimasto in azzurro dopo le ricchissime sirene cinesi. Il primo allenamento sul campo di Carciato è previsto per le ore 17 circa. Altro appuntamento caldo è previsto già domani: Carlo Ancelotti si presenterà ufficialmente in conferenza stampa.

Intanto notizie poco felici riguardano Faouzi Gholuam, le cui condizioni fisiche sono ancora da decifrare. Il difensore algerino, operato alla rotula del ginocchio sinistro, è attualmente alle prese con terapie specifiche e soltanto tra un mesetto sarà possibile sapere di più sui suoi tempi di recupero.  A tal proposito il Dottor Mariani ha parlato dell’emergere di qualche complicanza all’articolazione in questione: pare che l’osso non si sia ancora saldato del tutto.

L’unica certezza è che l’organico della SSC Napoli sembra quasi al completo. Si attendono ancora un terzino destro (tra cui spicca l’austriaco Lainer) e il terzo portiere (dal momento in cui Luigi Sepe andrà a giocare nel Parma). In ogni caso, i cuori dei tifosi azzurri sperano sempre in un improvviso colpo di mercato per dare nuovamente assalto allo scudetto, sfuggito per poco durante la scorsa stagione. I nomi caldi sono: Benzema, Di Maria o il clamoroso ritorno del “matador” Cavani.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli