25.8 C
Napoli
martedì, 9 Agosto 2022

Napoli: ambientalista abbraccia un albero

Da non perdere

Elvira Puglisi
Nasce Elvira ma per tutti è Elvia: specializzata in Cinema al DAMS di Roma, coltiva instancabilmente le sue grandi passioni ovvero cinema, teatro e naturalmente la scrittura. Si diletta sul palco e pasticcia in cucina, scrive recensioni e articoli.

Un ambientalista abbracciato ad un albero: è accaduto ieri mattina nel quartiere Vomero di Napoli, presso via Scarlatti, zona centrale della movida partenopea, tra l’incredulità e un pizzico di ilarità generale. Durante un’operazione di potatura di una serie di alberi pericolanti, posti ai lati dell’area pedonale, un uomo si è barricato all’interno del cantiere aggrappato alle vomero_protesta ambientalistatransenne dando il via ad un’estenuante azione di difesa degli alberi che, secondo il suo parere, non andavano toccati. Dalle otto del mattino fino a mezzogiorno circa, l’uomo ha continuato a protestare ad oltranza, impedendo agli operai di portare a termine il lavoro. Sono accorsi sul posto anche i vigili urbani con i quali l’uomo ha dibattuto la questione, sostenendo con ostinazione che l’ordinanza emanata dal comune circa l’operazione di potatura non fosse valida.

Dopo aver opposto resistenza per un bel po’ è stato allontanato dai vigili, i quali sono riusciti a portarlo via con l’auto di servizio. Nel primo pomeriggio tuttavia l’ambientalista incallito si è ripresentato sul posto riuscendo ancora una volta ad entrare nel cantiere aggrappandosi ad un albero. Alla fine è riuscito a spuntarla: quell’albero è rimasto integro. La protesta, oltre a suscitare la curiosità dei passanti, ha causato un rallentamento nei lavori che è costato un discreto disagio agli esercizi commerciali della zona, alle prese con transenne, fogliame e polvere in prossimità del loro ingresso.

Non si sa per certo quale sia la natura di questa protesta, se si tratti solo di una difesa ambientalista o se realmente l’ordinanza in questione sia poco chiara o imprecisa. Tuttavia la potatura, richiesta per ragioni di prevenzione, è stata portata a termine nel tardo pomeriggio, ad eccezione di quell’unico albero al quale l’uomo si è tenuto stretto per ore.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli