Napoli: 18enne accoltellato a Scampia

Un ragazzo di diciotto anni è stato accoltellato la scorsa notte nel quartiere Scampia di Napoli a causa di uno sguardo di troppo.

Un ragazzo di diciotto anni è stato accoltellato la scorsa notte nel quartiere Scampia di Napoli.

Secondo quanto raccontato dal giovane il motivo dell’aggressione sarebbe stato quello di una lite tra ragazzi per motivi di scarsa serietà.

Il giovane, secondo quanto è stato riferito agli agenti della Polizia di Stato, era con alcuni amici in via Monte Rosa. Qui, sarebbero arrivate quattro persone a bordo di due scooter, una delle quali è scesa e senza dire nulla lo ha colpito. Il diciottenne, fortunatamente, non ha mai perso conoscenza dopo l’aggressione.

Il motivo dell’accoltellamento, sempre secondo quanto riferito agli agenti, sarebbe stato causato da uno sguardo di troppo che il diciottenne avrebbe rivolto a un altro gruppo di giovani. Tra le due comitive sarebbe così scoppiata una lite, culminata dopo poco in una violenta coltellata da parte della persona sul motorino, vicino al cuore. La versione del diciottenne è ora al vaglio della Polizia di Stato.

In seguito ai rilievi effettuati dagli agenti sul posto indicato dal giovane, però, non sono state ritrovate alcun tipo di tracce ematiche.

Il 18enne, residente a Melito di Napoli, è stato in un primo momento accompagnato all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli da alcuni amici. Il ragazzo è stato assistito immediatamente dai medici del pronto soccorso con un codice di massima urgenza per la criticità della ferita inflitta vicino al cuore, sotto lo sterno.

La situazione clinica del giovane, considerata a rischio per la lacerazione del pericardio, ha reso obbligatorio il trasferimento all’ospedale Monaldi. Il ragazzo è al momento in osservazione al Monaldi; è in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO