21.2 C
Napoli
giovedì, 6 Ottobre 2022

Musicoterapia a Napoli con la Dott.ssa Elena De Rosa

Da non perdere

Cinzia Capezzuto
Collaboratore XXI Secolo.

Il 6 novembre è la “Giornata internazionale per la prevenzione dello sfruttamento dell’ambiente” e la “Giornata mondiale della scienza per la pace e lo sviluppo”, in quest’occasione la Direzione Sanitaria del Distretto 33 di Piazza Nazionale ha proposto un nuovo ciclo di incontri di musicoterapia denominato ‘I suoni del mare’, basato su un’idea di salute e di cura legata agli elementi della natura e dove il valore della creatività, dell’umanità e dell’etica hanno parte fondamentale. Questo ciclo di incontri è offerto agli operatori della ASL NA 1 Centro e del territorio impegnati nella “cura” dell’Altro, in modo da creare un “diverso” spazio di condivisione che si propone come risposta al frequente disagio lavorativo, ma più spesso esistenziale, a tutela di una buona personale presenza nel proprio quotidiano. ‘I suoni del mare’ avrà sede presso l’ambulatorio infermieristico, recentemente istituito.

cinzia_Capezzuto_21_Secolo_musicoterapia
musicoterapia presso l’asl

cinzia_Capezzuto_21_Secolo_musicoterapia

Come opera la musicoterapia? La profondità è nell’incontro delle identità sonore in una relazione di reciprocità inconsapevole, intriso di emozioni potenti, spesso silenti, che possono entrare in perfetta sintonia. In questo ciclo di incontri  viene proposta soprattutto nella sua dimensione preventiva e di promozione della salute, con l’ipotesi importante che “curare chi cura” può avere una ricaduta importante sul benessere della popolazione di un territorio.

21_secolo_antonio_luca_russo_Dottoressa_Elena_De_Rosa_psichiatra
Dottoressa Elena De Rosa, psichiatra

La curatrice, Dott.ssa Elena De Rosa, dirigente psicologo ASL Napoli 1 Centro, psicoterapeuta, musicoterapeuta, opera a Napoli con la musicoterapia dal 1983. A partire dal 1991, prima con il Prof. Sergio Piro poi con il Direttore DSM Fausto Rossano nella ASL di Caserta e di Napoli fino ad oggi, ha integrato tale pratica all’attività psicoterapeutica, socio-riabilitativa e di psicologia di comunità nella Salute Mentale. In particolare, nel progetto ‘Il Laboratorio dei sensi per la SIR Comunità Irene a Scampia’; negli interventi di prevenzione per la salute mentale nelle aree a rischio; infine, nel Simposio Internazionale d’arte a Napoli dal 2008. Ancora nel 2014 ha condotto la prima esperienza di musicoterapia collettiva in area archeologica ‘Echi dall’umanità’, tra i templi di Paestum, nell’ambito di Paestumumanità.

Grazie all’impegno della Dott.ssa De Rosa nel 2006 per la prima volta, e successivamente nel 2009, la musicoterapia è stata inserita come momento formativo nel CORSO ECM per i gruppi di lavoro del Distretto Sanitario 28 della ASL Napoli 1 come metodica privilegiata per la comunicazione in gruppo. Il 15 giugno 2011 nel Presidio Riabilitativo Sciuti della ASL Napoli 1 ha tenuto il primo incontro de “I suoni del mare”  per gli operatori tutti della cura come primo momento di costruzione di un’area di attenzione alla persona nel contesto lavorativo e di promozione della salute. Il 28 marzo 2015 i lavori del convegno ‘Riscoprire la comunicazione alle sue origini, musicoterapia e salute’ hanno offerto importanti spunti di riflessione per il lavoro delle Unità Operative territoriali e del Distretto Sanitario di base. Infine ha condotto un’esperienza di musicoterapia nel Manicomio ed ha partecipato a EXPO 2015 attraverso il contributo del polo archivistico dell’ex O. P. Leonardo Bianchi.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli