Musica, Bocelli in vetta alle classifiche Usa

Andrea Bocelli scavalca i miti della musica contemporanea e si piazza in cima alla Billboard200, con il singolo "Sì" .

Pochi sono stati gli artisti della musica italiana ad impressionare il pubblico statunitense, tra questi Enrico Caruso a Brooklyn oppure Luciano Pavarotti, ma nessuno ha mai raggiunto il record di Andrea Bocelli, tenore originario di Pisa, che nelle ultime 24h ha impressionato il vecchio e nuovo continente.

La voce possente di Bocelli ha scavalcato, infatti i nuovi miti della musica contemporanea, come Lady Gaga, scavalcata e approdata al secondo posto nella prestigiosa classifica di BillBoard200, e nomi dell’hip hop made in Usa come Lil Wayne e Drake.

Un nuovo itinerario di conquista per l’ artista legato alla Sugar Music, casa discografica promotrice anche negli States di uno dei migliori interpreti a livello internazionale, capace di coniugare la forza della lirica alle sonorità del pop contemporaneo, duettando con Ed Sheeran e mostri sacri della black music quali Stewie Wonder .

Il successo di Bocelli, però, è un mero unicum, in quanto nessun artista italiano era riuscito a raggiungere il primo posto della classifica Billboard degli Usa.

Ma a tale successo, va allegato anche un altro risultato. Infatti il cantante si piazza contemporaneamente anche al primo posto nella classifica dei singoli nel mercato musicale britannico, con l’omonimo singolo “Sì”, edito lo scorso 26 ottobre.

Un risultato davvero notevole per il tenore pisano che costituisce una grande eccellenza del bel canto italiano e tra i massimi rappresentanti viventi di un genere, come la musica classica di manifattura italiana, che da sempre, come dimostra il successo conseguito in passato da Luciano Pavarotti, è capace di essere all’avanguardia e di affascinare ancora il pubblico di ogni parte del mondo.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO