Museo di Pietrarsa: nuovo spettacolo itinerante in notturna Un evento da non perdere, uno dei tanti che caratterizzerà questa nuova fase di riapertura, e si spera possa fungere da rilancio, soprattutto per quanto concerne il settore culturale e gli eventi ad esso collegati.

Museo di Pietrarsa: nuovo spettacolo itinerante
Museo di Pietrarsa: nuovo spettacolo itinerante

Museo di Pietrarsa, nuovo appuntamento notturno, domani sabato 20 giugno, con uno  spettacolo itinerante all’interno del suggestivo Museo ferroviario, curato dall’Associazione Karma.

Museo di Pietrarsa, riparte con un nuovo spettacolo itinerante

“Notturno a Pietrarsa”, è uno spettacolo scritto e diretto da Antonio Ruocco, con le fonti storiografiche di Antonio Raia, è il primo spettacolo itinerante mai realizzato al Museo di Pietrarsa.

Antonio Raia, vicepresidente di Karma sostiene: “Sono stati mesi molto duri e ripartire lo sarà ancora di più. Farlo da Pietrarsa, però, è anche un segnale per tutti.

Questo luogo intriso di cultura potrà essere il trampolino di ri-lancio. Soprattutto per noi che come realtà che si autofinanzia, sta vivendo momenti delicati da 4 mesi. Speriamo sia un segnale per tutti”.

Dopo mesi di stop, il Museo di Pietrarsa è pronto a ripartire, con uno spettacolo che porterà a spasso nel tempo. Gli spettatori saranno accolti da una viaggiatrice dell’ottocento, che farà da anello di congiunzione, unendosi a tutto ciò che si vedrà durante la rappresentazione.

Naturalmente, nel rispetto di tutte le norme di distanziamento sociale stabilite dal Governo Conte, in epoca Covid, lo spettacolo in notturna a Pietrarsa, si svolgerà in doppio orario e con numero ridotto di spettatori.

Sarà garantito il distanziamento con un massimo di 45 spettatori a turno (di norma lo spettacolo si svolge con 120 persone), vi saranno distanziometri alla biglietteria e gel igienizzante lungo tutto il percorso.

Uno spettacolo dalla forte impronta storica

Lo spettacolo in notturna al Museo di Piatrarsa, si caratterizza per la forte identità storica che lo contraddistingue; elemento, che contribuirà a coinvolgere gli spettatori, con episodi storici di notevole entità; tra questi, sicuramente, il drammatico eccidio di Pietrarsa, rivissuto con un corto teatrale fra le locomotive, e tanto altro ancora. 

Sarà un viaggio nella storia, così come ha sottolineato il regista dello spettacolo Antonio Ruocco: “Lo spettacolo ha come tema principale il viaggio. Viaggio inteso come viaggio nella storia, nei ricordi, nella memoria e nel museo. Da re Ferdinando II al drammatico e commovente eccidio di Pietrarsa, passando per la littorina. Uno spettacolo itinerante che è un contenitore di memoria con momenti altamente drammatici, altri più divertenti, altri nostalgici”.

Un evento da non perdere, uno dei tanti che caratterizzerà questa nuova fase di riapertura, e si spera possa fungere da rilancio, soprattutto per quanto concerne il settore culturale e gli eventi ad esso collegati.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories