10.6 C
Napoli
domenica, 29 Gennaio 2023

Muse: in Italia a luglio per una sola data

Da non perdere

Ilario Canonico
Collaboratore XXI Secolo. Dopo la laurea in sociologia all'Università di Napoli Federico II, si appassiona ai temi delle dinamiche organizzative e dei mercati globali, continuando così i suoi studi nel campo della comunicazione strategica e d’impresa. Da sempre grande viaggiatore, curioso esploratore del sottobosco cinematografico e musicale, lettore accanito.

I Muse tornano in Italia ma per un’unica e imperdibile data: saranno il prossimo 18 luglio 2015 al Rock in Roma. I biglietti saranno disponibili in prevendita anticipata ed esclusiva tra 2 giorni, mercoledi 19 novembre a partire dalle 10,00 ma solo per gli iscritti al Vivo Club e al Rock in Roma Club mentre per tutti gli altri i biglietti saranno disponibili sul circuito TicketOne dalle ore 10 di giovedì 20 novembre. Il prezzo del biglietto è di 60 euro più diritti di prevendita ed eventualmente la commissione.

La locandina dei Muse per il Rock In Roma 2015
La locandina dei Muse per il Rock In Roma 2015

Per ora le informazioni che arrivano vedono l’apertura dei cancelli alle 14:30, seguirà poi il concerto della band di supporto (non ancora annunciata) e alle 21:00 inizierà il concerto dei Muse. Il concerto, come il Rock In Roma ci ha abituato da alcuni anni a questa parte, avverrà all’Ippodromo Delle Capannelle.

Al momento i Muse sono ancora impegnati in studio di registrazione per concludere il loro settimo album in studio che uscirà nel 2015. Durante il tour per l’Europa e per il mondo Bellamy e compagni presenteranno quindi il loro ultimo lavoro che a quanto detto dovrebbe essere un ritorno alle sonorità della band dei primi tempi. Ma ci sono grandi aspettative per questo disco: una creata sicuramente dal fatto che la produzione dell’album è stata affidata al grandissimo Robert John “Mutt” Lange che ha prodotto due incredibili successi degli AC/DC: Back In Black (1980) For Those About to Rock We Salute You (1981).

Il Rock In Roma parte quindi con un grande annuncio anche quest’anno. Il Festival più rock di Italia negli ultimi anni è stato un fiore all’occhiello per la nazione, ospitando artisti di grande spessore nazionale ma soprattutto internazionale. Il livello del festival in questi ultimi tre anni non è mai sceso ma anzi è salito sempre di più. Non ci resta quindi che aspettare i prossimi annunci che ci sveleranno gli ospiti che accompagneranno la prossima estate italiana.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli