4shared
6 C
Napoli
mercoledì, 8 Dicembre 2021

“Mulignane alla Pullastiello”, una ricetta made in Naples

"Mulignane alla Pullastiello" una ricetta tradizionale della cucina napoletana

Da non perdere

La melanzana nella cucina napoletana regna sovrana. Melanzane a funghetto, ‘ndorate e fritte, la parmigiana. Ma che versione è quella delle “Mulignane alla Pullastiello”?

Una ricetta calorica, ma decisamente gustosa e irrinunciabile.
Rappresenta il tipico pranzo domenicale partenopeo: dalla nonna, una grandissima tavola imbandita e le “Mulignane alla Pullastiello” nei piatti.

Ma perchè si chiamano così? Abbiamo 2 versioni diverse.

La prima narra che le “Mulignane alla Pullastiello” siano nate in un ristorante di Napoli, situato in “Corso Secondiano “, chiamato “O Pullastiello”.
Questo ristorante serviva ai cliente una pietanza gustosa: un pollo cotto alla brace farcito (‘mbuttunato) con gli stessi ingredienti delle “melanzane a libretto”. Cioè con: uova, provola, formaggio pecorino, salame e prosciutto.

La seconda ipotesi semplicemente si riferisce alla farcitura delle melanzane che viene fatta come il ripieno di un pollo alla brace.

Quindi come sono fatte queste melanzane?
Parliamo di fette di melanzana “indorate e fritte”, poi all’ interno viene messo il ripieno ed infine per assemblare “il panino” vengono di nuovo fritte.

Insomma molto caloriche ma un’esplosione di gusto.

Gli ingredienti per preparare le melanzane: ( ricetta per 4 persone)

  • 3 melanzane ( 300 gr, medie/grandi)
  • 250 gr di provola ( o altro es: caciocavallo)
  • 100 gr di salame, tagliato a fette ( o prosciutto)
  • olio extra vergine d’oliva
  • 2 uova grandi
  • farina
  • olio di semi (necessario per la frittura)
  • farina 00 q.b.
  • sale q.b.

Una ricetta molto semplice da preparare non in tantissimo tempo!

Il procedimento?

  • Le melanzane vanno lavate e tagliate a fette non molto sottili.
  • Immergere le melanzane nell’olio per friggere, eliminando l’eccesso dell’olio poggiandole su una carta assorbente.
  • Dopo averle fritte bisogna farcire le melanzane con: provola, salame ( o prosciutto) e ricoprirle come un “sandwich” con un’altra fetta di melanzana.
  • Passare il “sandwich” nella farina e nell’uovo in modo fa tenerle compatte.
  • Rifriggere nuovamente nell’olio di semi.
  • Scolare le melanzane su una carta assorbente.

Le “Mulignane a Pullastiello” sono pronte per essere gustate. Sia calde che fredde sono una delizia per il palato!

image_pdfimage_print

Ultimi articoli