21.2 C
Napoli
giovedì, 6 Ottobre 2022

Mostra d’arte “APPLIPACTH” di Enza Piccolo

Venerdì 10 giugno, alle ore 15.00, il Consolato Generale della Repubblica Bolivariana del Venezuela a Napoli ospiterà nei propri locali di via A. Depretis n° 102 la mostra d'arte "APPLIPACTH" di Enza Piccolo. Un nuovo evento all'insegna dell'arte e della cultura assolutamente da non perdere, così come intuibile dalla locandina con "licenze poetiche" ideata dall'artista di Valenzano.

Da non perdere

Andrea Tarallo
Collaboratore XXI Secolo. Laureato in “Scienze Storiche” presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II” con una tesi sulla storia politica e economica dell’Argentina tra XX e XXI secolo

Il percorso artistico di Enza Piccolo (7 ottobre 1970) comincia qualche anno fa con la partecipazione ad un corso di patchwork. L’estrema versatilità di questa tecnica ha fin dal primo momento fatto nascere in lei il desiderio di studiarla a fondo per poi padroneggiarla al meglio. Dopo un periodo da autodidatta dedicato alla ricerca, l’occasione per mettere finalmente in pratica quanto appreso le viene fornita da un comunissimo pannello in poliestere, di quelli usati per isolare le abitazioni, rinvenuto durante una visita a casa della madre. Enza intuisce al volo che potrebbe trattarsi della soluzione per la realizzazione delle sue opere. La duttilità di quel materiale le permette infatti di affinare ogni giorno di più la propria tecnica. Frutto del riutilizzo di stoffe, colori e pannelli di poliestere in un primo momento la tecnica ideata da Enza prende il nome di “arte mista del riciclo”, ma in seguito al suggerimento di una amica verrà poi denominata “applicpatch” in quanto, di fatto, mosaico di materiali diversi ricomposti con minuziosa maestria. Attualmente Enza Piccolo è l’unica a produrre opere d’arte – bellissimi volti di donne in stile art decò, paesaggi ed opere oniriche personali in stile naif –  con la suddetta tecnica. Motivi ricorrenti nella sua produzione sono il sole e la luna, due simboli che esprimono alla perfezione la sua personalità; come lei stessa ha affermato in più occasioni.

Dopo aver esordito in molte collettive tra cui la rassegna artistica presso la proloco di Modugno nel novembre del 2014 e dopo la sua prima personale nel gennaio del 2015, nel corso degli anni Enza Piccolo ha legato il proprio nome a decine di eventi di carattere artistico-culturale sull’intero territorio della Puglia. Fresca di partecipazione alla III Edizione di “Bentornata primavera” tenutasi nella città di Acquaviva delle Fonti, attualmente sta lavorando all’allestimento di una mostra itinerante, che avrà come prima data quella del 10 giugno presso il nostro Consolato.

Elenco dei quadri che saranno esposti:

  • I colori del creato (pezzo unico 55×58);
  • Un sogno (pezzo unico 72×67);
  • L’amore infinito (pezzo unico 57×100);
  • Luna Piena sulla valle d’Itria (Collezione Trulli 42×33);
  • Notte stellata (Collezione Trulli 52×34);
  • Arcobaleno (Collezione Trulli 42×33);
  • Jasmine (Collezione Volti 52×52).

Contatti Consolato Generale Repubblica Bolivariana del Venezuela a Napoli:

Facebook: https://www.facebook.com/Consolato.Venezuela.Napoli

Twitter: @ConsulVenNap

Instagram: @consulvene_napoli

Sito web: https://www.consulvenenap.com/

——————————————————————–

Contatti artista:

Enza Piccolo – picpru3336@gmail.com

image_pdfimage_print

Ultimi articoli