21.1 C
Napoli
martedì, 27 Settembre 2022

Gli vietano di accompagnare moglie, uomo picchia infermiere al Cotugno di Napoli

Da non perdere

Ennesimo episodio avvenuto all’interno di un ospedale. Aggredito un membro del personale medico nell’ospedale napoletano.

Ancora una volta un episodio di violenza in Ospedale nei confronti del personale medico. Questa volta tutto è avvenuto all’Ospedale Cotugno di Napoli ed ha coinvolto un marito, una moglie ed il personale medico.

Un uomo ha accompagnato la moglie al Pronto Soccorso dell’Ospedale Cotugno ma è stato fermato fuori alla struttura dove la donna doveva svolgere i controlli. Lei è entrata normalmente ma lui è stato fermato per rispettare tutte le norme anti-Covid. Inizialmente l’uomo non ha fatto problemi, ma solo dopo la situazione è degenerata.

Cotugno, marito infuriato aggredisce infermiere

Solo qualche ora dopo l’uomo è entrato nella camera dove era stato effettuato il controllo ed ha attaccato un infermiere di turno. Pesante aggressione del marito che ha fatto l’occhio nero all’inconsapevole uomo. Solo l’intervento delle guardie giurate hanno evitato situazioni ben peggiori.

L’infermiere ha deciso di non denunciare l’uomo, almeno momentaneamente. Per l’infermiere una prognosi di riposo di dieci giorni. A riferire l’accaduto è stato il consigliere comunale Francesco Emilio Borrelli, attento a denunciare l’ennesimo episodio di violenza negli ospedali delle ultime settimane.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli