Moda Napoli: Inaugurazione di un nuovo anno accademico Moda: l'inaugurazione è avvenuta con la presenza del Sindaco Luigi De Magistris

Moda napoli

È stato inaugurato poco più di un mese fa l’anno accademico di IUAD, – Accademia della Moda a Napoli. L’inaugurazione è avvenuta con la presenza del Sindaco Luigi De Magistris, Chiara Marciani Assessore alla Formazione e alle Pari Opportunità Regione Campania, Lucia Fortini Assessore all’istruzione, politiche sociali e giovanili Regione Campania e Alessandra Clemente Assessore ai giovani e alle politiche giovanili del Comune di Napoli. A moderare l’evento è stata la moderatrice Cinzia Malvini, e giornalista televisiva.

Inoltre, ogni anno l’Accademia invita personalità eccellenti, ovvero professionisti di vari settori: architettura, moda e comunicazione. Durante l’inaugurazione si sono affrontati i tema sulla moda e sul mondo della comunicazione, il quale hanno portato i discorsi sulla parte della creatività e al Design insieme Francesco Bozza VP Chief Creative Officer di Grey Italia, del fotografo Matteo Gastel e di Marco Bizzozero General Manager di Elie Saab.

Per il 2020 la novità verte su una nuova specialistica in Eco design e Bioarchitettura con sede a Napoli e Milano. Corsi triennali in Comunicazione e Design oltre alla specialistica in Accessori.

Il tutto nasce da un’idea di Domenico Lettieri, maestro d’arte sartoriale di Napoli. Ha presentato dieci progetti dei suoi dieci migliori studenti alla scorsa edizione di Fashion Graduate a Milano.

Michele Lettieri, Presidente IUAD “L’inaugurazione di un nuovo anno accademico mi emoziona e m’inorgoglisce ogni volta. I nostri studenti, ormai più di 1000 arrivano non solo dalla Campania e dal sud dell’Italia ma di tutto il mondo, da Cina, Spagna e paesi dell’est e il 70% trovano lavoro dopo la scuola in aziende quali Armani, Mario Valentino, Kiton per citarne alcuni. Addirittura un’ex studentessa ha vestito di recente Lady Gaga. Significa che il nostro metodo d’insegnamento e la filosofia sulla quale ho fondato l’Accademia nel 1992, sono vincenti.”.

Print Friendly, PDF & Email

Appassionata di scrittura ha pubblicato vari racconti con diverse case editrici e da sempre sogna di diventare giornalista. Ma il suo sogno più grande è quello di poter pubblicare una sua antologia di racconti.

more recommended stories