32.1 C
Napoli
mercoledì, 6 Luglio 2022

Meteo: le previsioni per l’8 giugno 2022

Da non perdere

Domani a Napoli si registrerà una temperatura massima di 29°C, mentre la minima sarà di 19°C.
I venti saranno al mattino moderati provenienti da Sud-Sud-Ovest con intensità di circa 14km/h.
Al pomeriggio moderati provenienti da Sud-Ovest con intensità di circa 18km/h.
Alla sera deboli da Sud-Sud-Ovest con intensità tra 8km/h e 13km/h.

Meteo: le previsioni per l’8 giugno 2022 nel resto d’Italia

Le previsioni per domani in Italia secondo il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare. Nord: iniziale estesa copertura medio-alta con addensamenti più significativi e locali deboli piogge sulle aree alpine; dal pomeriggio atteso un graduale peggioramento accompagnato da iniziali deboli precipitazioni su regioni occidentali, ovest Lombardia, Emilia e rilievi nord orientali, in trasferimento dalla sera anche al resto del Nord dove sono attesi rovesci e temporali sparsi, più frequenti e diffusi su Lombardia orientale e su gran parte del Triveneto.

Centro e Sardegna: annuvolamenti a evoluzione diurna su Marche meridionali e Abruzzo con deboli fenomeni convettivi, in esaurimento dal tardo pomeriggio; spesse velature sul resto del Centro, in attesa di un sensibile peggioramento serale con rovesci sparsi, anche temporaleschi su nord Toscana coste marchigiane e abruzzesi. Sulla Sardegna ampia e innocua nuvolosità alta e sottile

Sud e Sicilia: addensamenti consistenti con deboli rovesci e qualche temporale tra mattina e pomeriggio su Molise, nord Campania e Puglia, ma con precipitazioni in assorbimento dalle prime ore serali.
Sul resto del Meridione al mattino cielo sereno o poco nuvoloso, ma con nubi più significative in aumento pomeridiano sulla Campania e poi, dalle ore serali anche su Basilicata, Calabria e Sicilia orientale, seppur ancora in un contesto asciutto.

Temperature: minime in diminuzione su Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Triveneto, Emilia-Romagna occidentale, Sardegna, Lazio centromeridionale, appennino meridionale e Sicilia orientale; senza variazioni di rilievo sul resto del Paese; massime in aumento su Lombardia, nord Veneto, rilievi friulani e Toscana settentrionale; in flessione sulle aree pedemontane piemontesi, restante territorio di Veneto e Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna orientale, Sardegna, bassa Toscana, Lazio, regioni centrali adriatiche, Molise, Campania, Sicilia occidentale e meridionale; stazionarie altrove.

Venti: da moderati a forti occidentali sulla Sardegna; deboli o moderati da ovest sulle regioni tirreniche e restanti zone appenniniche, e intorno sud sulle estreme aree ioniche; deboli variabili sul resto del Paese.

Mari: da mossi a molto mossi i mari a nord della Sardegna; da poco mossi a mossi canale di Sardegna e Ionio settentrionale; mossi gli altri bacini, con moto ondoso in intensificazione serale al largo del mar Ligure.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli