19.9 C
Napoli
domenica, 25 Settembre 2022

Meteo 22 luglio 2022: le previsioni del tempo di domani

Da non perdere

Anna Borriello
Scrivo per confrontarmi col mondo senza ipocrisie e per riflettere sul rapporto irriducibile che ci lega ad esso.

Meteo 22 luglio: le previsioni per domani in Italia secondo il servizio meteorologico dell’Aereonautica militare.

In questa seconda parte della settimana l’ondata di caldo raggiunge la sua fase culminante coinvolgendo l’intero Paese con nuovi possibili record storici, specie al Nord. Notti via via sempre più calde. In questa seconda parte della settimana l’ondata di calore raggiunge la sua fase culminante destinata a proseguire anche all’inizio della prossima. La massa d’aria eccezionalmente calda associata all’anticiclone africano occuperà in pieno l’Italia estendendosi fino alle regioni meridionali. L’intero Paese quindi sarà accomunato da un caldo estremo con la possibilità concreta di ritoccare record storici, del mese di luglio o assoluti, soprattutto nelle regioni settentrionali.

Meteo 22 luglio 2022: le previsioni del tempo in Italia

Nord: cielo sereno o al più velato, con sviluppo di nubi cumuliformi sulle aree alpine confinali durante le ore pomeridiane, accompagnate da locali deboli rovesci e qualche isolato temporale, in successiva attenuazione all’imbrunire.

Centro e Sardegna: tempo stabile e soleggiato, seppur con sviluppo di nubi ed evoluzione diurna a ridosso dei rilievi.

Sud e Sicilia: ancora cielo per lo più limpido e terso, salvo locali annuvolamenti cumuliformi attesi tra mattina e pomeriggio sulle aree appenniniche.

Temperature: minime in calo su coste liguri; in rialzo su Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Romagna, entroterra sardo, bassa Toscana, Umbria, Marche, alto Lazio, rilievi laziali e abruzzesi, appennino meridionale, Salento e Sicilia orientale; senza variazioni di rilievo sul resto d’Italia; massime in aumento su gran parte del Nord, Marche, Umbria, Lazio, rilievi abruzzesi e campani, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia; stazionarie sul resto del Paese.

Venti: deboli di direzione variabile, tendenti ad assumere regime di brezza lungo le coste durante le ore centrali del giorno.

Mari: da poco mossi a localmente mossi canale di Sardegna e basso Ionio; poco mossi o quasi calmi i restanti mari.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli