Mercato San Severino sgominato gruppo criminale

mercatosanseverinosgominatogruppomilitare_gerardinadimassa_21secolonews
Mercato San Severino rubavano delle automobili di grossa cilindrata per poi rivenderle, cinque persone arrestate. Ricettazione, riciclaggio ed estorsione: scoperta una vera e propria banda di ladri di auto, e ben cinque arresti, stamattina a Mercato San Severino, Castel San Giorgio e Napoli;

Ricettazione, riciclaggio ed estorsione, queste le accuse a carico di cinque persone arrestate stamattina, una vera e propria banda di ladri di auto, scoperti a Mercato San Severino (Salerno) Castel San Giorgio e Napoli;

i militari hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP su richiesta della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore: dalle indagini è emerso con chiarezza che il gruppo criminale operava nell’ambito di un accurato disegno organizzativo.

A seguito di indagini approfondite è stato scoperto che le cinque persone arrestate, rubavano delle auto di grossa e media cilindrata, per poi rivenderle, immettendole sul mercato, dopo aver prima contraffatto il numero del telaio; un saldo gruppo criminale che agiva sicuro, con un’accurata organizzazione interna; da quanto emerge, i carabinieri avrebbero fatto luce anche su un presunto caso di estorsione mediante la cosiddetta tecnica del “cavallo di ritorno”, sulla quale sono ancora in corso le indagini per accertare eventuali responsabilità esterne.  I veicoli recuperati sono sei, oltre ad un’officina al cui interno venivano nascosti diverse componenti delle auto rubate (tra le quali anche delle centraline).

Le attività investigative sono state condotte anche grazie all’ausilio di intercettazioni telefoniche ed ambientali, filmati di telecamere di videosorveglianza, immagini registrate, sopralluoghi vari, che hanno permesso di sgominare il gruppo criminale e recuperare i veicoli.

L’autorità giudiziaria ha disposto la misura cautelare in carcere per tre degli indagati e gli arresti domiciliari per gli altri due.

 

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories