domenica 26 Maggio, 2024
17 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Mercato immobiliare, le case dopo il lookdown

Mercato immobiliare, dopo la quarantena gli italiani vogliono cambiare casa. Gli italiani dopo il lookdown desiderano una nuova vita, una nuova casa.

Spazi piccoli e intimi in cui molti sono stati costretti a trascorrere i lunghi mesi di lokdown con la spinta a cercare nuove sistemazioni per il futuro. Molti altri vorrebbero semplicemente trasferirsi in una casa più grande; così il mercato cresce e gira l’economia.

In molti durante la quarantena hanno sofferto di solitudine o noia, ecco spiegata la nuova tendenza verso il cohousing. Il mercato immobiliare così sta riprendendo a salire. 

L’acquisto o l’affitto di una abitazione è un passo importante. Non è un oggetto che se non piace o si cambia idea si può sostituire entro quindici giorni dall’acquisto; per la maggior parte della popolazione la casa è per la vita.

Rendere più accoglienyte un’abitazione, affidandosi ad un esperto è consigliato. Dare nuova luce e nuova vita con una semplice pitturata di bianco e inserire mobili nuovi  in una casa ,renderà sicuramente più bella e accogliente la casa. Così come presentare una casa vissuta in ordine, pulita, mettedo in evidenza i punti di forza e nascondendo le debolezze, sarà un ottimo biglietto da visita.

Il Covid-19 ha rivoluzionato il concetto di casa e di case come la si pensava in passato; cercare una casa più grande e con una parte esterna in cui non sentirsi prigionieri delle mura e poter respirare, respirare l’aria che è tanto mancata nei mesi più bui della pandemia.

Un tema interessante e in crescita dopo la quarantena sarà quello della ricerca di sistemazioni che rispettino la salute e l’ambiente.  La casa è diventata anche simbolicamente e fisicamente la tana, un luogo sicuro che ripara e protegge.

Ma la casa ha assunto anche una dimensione pubblica, nella vita digitale sui social, e con gli altri media, con la diffusione di dirette, eventi online. Molte  persone si sono trovate bene in casa propria e sono comunque soddisfatte delle prestazioni delle loro case.