In memoria di Lucio Dalla

aurelio fierro
commemorazione lucio dalla

A commemorare la Nascita del compianto cantautore e musicista italiano, Lucio Dalla,  nato per l’appunto il 4 marzo del 1943, si sono tenute  in tutta Italia diverse manifestazioni canore, nelle quali sono stati rievocati i brani più famosi e sentiti del cantautore bolognese.

Degno di nota quello tenuto nel napoletano ad AVERSA, presso i “magazzini Fermi” domenica sera. Grande afflusso di giovani e meno giovani alla manifestazione che hanno accolto con entusiasmo l’evento, affollando il suddetto locale all’inverosimile. Protagonisti della serata commemorativa, Aurelio Fierro Jr , nipote del celeberrimo Aurelio Fierro, con la sua band,  affiancato dal padre  Fabrizio Fierro che hanno interpretato magistralmente i più grandi successi di Dalla come Nuvolari, balla balla ballerina, Caruso, Gesù bambino, Futura, ed altri ancora. Grande presenza scenica di Aurelio Fierro, che ha interpretato con passione e trasporto questi brani e che è  a tutt’oggi, uno dei migliori interpreti dei testi di Dalla, Battisti e Baglioni.

Il nipote omonimo del famoso interprete di “Guaglione” e “Lazzarella” è ormai presenza costante  in tutte le manifestazioni di rilievo, nella compagine musicale campana, nonché presenza richiestissima  nei locali partenopei e al Number One di Capri, dove è di casa, meta obbligata degli amanti della movida notturna. Molti gli ospiti che hanno dato lustro della manifestazione e che si sono avvicendati sul palco, da Salvatore Lampitelli, in arte Sabba, reduce dalla vittoria di un talent scout “THE WINNER IS”  su canale 5, con il brano “HUMAN“, a Gregorio Rega, che ha partecipato al programma “the VOICE“, attualmente in tournée, come vocalist, con grandi nomi della musica italiana .

Ad accompagnarli, in questo excursus canoro, Richy Portera, chitarrista italiano che ha collaborato con Lucio Dalla, di cui ha rievocato aneddoti sconosciuti ai non addetti ai lavori, divertendo il pubblico ed incantandoli con i suoi assoli. Da ricordare anche le collaborazioni con altri mostri sacri, come gli Stadio e Vasco Rossi. Non da ultimo alle tastiere, Dario  Paolo Picone, da anni pianista del gruppo dei Fierro, che nasce musicalmente con un altro big della musica italiana, Gino Paoli, del quale è stato arrangiatore e compositore a tutto tondo.

Artisti dunque di grande spessore, per una serata che ha entusiasmato  tutti gli spettatori che hanno intonato in coro i più bei brani di Dalla, in un atmosfera carica di emozioni.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO