24.6 C
Napoli
giovedì, 7 Luglio 2022

Meloni contro il reddito di cittadinanza: Rende schiavi della politica

Da non perdere

Meloni contro il reddito di cittadinanza: Rende schiavi della politica. Dopo Matteo Renzi e la sua raccolta di firme per abolirlo, questa volta tocca alla leader di Fratelli d’Italia prendere posizione contro il dispositivo. E pensare che Di Maio esultante quella sera dichiarò: “Abbiamo abolito la povertà” ma non di certo le polemiche e soprattutto gli imbrogli dei furbetti che ne hanno minato l’efficacia e la reputazione nel corso di questi anni.

Meloni contro il reddito di cittadinanza: Rende schiavi della politica

“In questa nazione se tu vuoi lavorare, assumere, produrre ricchezza, sei un nemico. Vai bene solo se stai a dipendere dalla politica col Reddito di cittadinanza, che così possono tenerti loro schiavo”.
Così la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni durante un comizio elettorale a Parma a sostegno del candidato sindaco di FdI, Priamo Bocchi”.
Non smetterò mai di contestare il principio del Reddito di cittadinanza“, sottolinea, primo perché “uno Stato giusto non mette sullo stesso piano dell’assistenzialismo chi può lavorare e chi non può”, poi perché è “scandaloso” che dica ai ventenni “‘stai a casa, ti do la paghetta’”.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli