Mattarella alla Fincantieri di Castellamare (NA)

Stamane, il presidente Mattarella, con la sua presenza, ha reso omaggio al cantiere navale di Castellamare

_21secolo_TeresaGiordano
il presidente Sergio Mattarella

La visita di stamane del presidente Mattarella è motivo di grande giubilo per la comunità di Castellamare (NA).

In data odierna, infatti, Sergio Mattarella si è recato nella ridente cittadina, sita in provincia di Napoli, col fine di omaggiare l’impresa Fincantieri.

L’azienda, complesso pubblico operante nel settore della cantieristica navale, è una delle eccellenze presenti su territorio nazionale e uno degli enti maggiormente apprezzati a livello europeo e mondiale.

Il presidente, unitamente ai ministri della Difesa, Elisabetta Trenta, e del lavoro, Luigi di Maio, ha fatto visita ai cantieri stabiesi, ove è stato accolto dai capi di Stato Maggiore della Difesa, Vecciarelli, e della Marina, Girandelli.

Tra i piccoli partecipanti all’evento, vi è stato anche Luca, un bambino di otto anni che ha evidenziato e lodato il lavoro del suo papà Francesco all’interno dell’impresa. Il genitore del piccolo è stato il costruttore di una delle navi più imponenti della fabbrica.

Queste le parole usate da Luca per celebrare l’impegno speso dal padre, in merito al progetto: «Caro Presidente, il mio papà ha costruito questa nave grandissima, io sono molto orgoglioso di lui. E vorrei che continuasse a costruire altre navi belle come questa, poi quando divento grande mi deve insegnare perché voglio fare anche io le navi».

L’appello era rivolto al leader Mattarella che, nel corso del suo ricevimento, assisterà anche alla dipartita della nave Trieste.

L’inaugurazione di tale nave alla presenza del capo dello Stato- ha affermato il sindaco di Castellamare– simboleggerà il rinsaldo del binomio Castellamare/cantieri navali, cantieri che rappresentano, da sempre, uno degli orgogli più grandi di una provincia troppo spesso lasciata allo sbando.

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO