1

Il Marocco dice no alla Coppa d’Africa

Rischia seriamente di saltare la prossima edizione della Coppa d’Africa in programma a gennaio in Marocco, perchè la Federazione ha deciso di ritirarsi dall’organizzazione dell’evento a causa del pericolo ebola, virus che negli ultimi mesi si sta estendendo in alcuni paesi del continente africano.

La Federazione marocchina ha chiesto alla FIFA lo slittamento dell’avvenimento all’estate del 2015 o all’anno successivo, senza però ricevere ancora risposta dal massimo organo mondiale. La soluzione definitiva a questa situazione si avrà molto probabilmente nella riunione che si terrà il 2 novembre ad Algeri; o la FIFA riuscirà a trovare un paese che sostituisca il Marocco nell’organizzazione oppure sarà costretta a rinviare la più importante manifestazione calcistica africana.

Non solo la Coppa d’Africa a questo punto è a rischio, ma anche il Mondiale per club, che si dovrebbe disputare tra il 10 ed 20 dicembre nelle città marocchine di Rabat e Marrakech ed alla quale dovrebbe prendere parte la vincitrice della Champions League, il Real Madrid, oltre agli argentini del San Lorenzo, le due squadre accreditate per la finale.