Mafia Capitale, il M5s in prefettura

Mafia Capitale

Questa mattina dalle ore 11:00 è iniziata la ‘marcia’ di una delegazione M5S composta da consiglieri comunali, municipali e dai parlamentari romani (Alessandro Di Battista, Paola Taverna, Roberta Lombardi e Massimo Enrico Baroni – ndr) dal Campidoglio in direzione della Prefettura. Il Movimento cinque stelle fa sapere che durante l’ultimo incontro il prefetto li ha invitati a fornire eventuali evidenze in loro possesso sul coinvolgimento di questa consiliatura capitolina in Mafia Capitale, per capire se ci siano gli estremi per lo scioglimento per mafia del Comune di Roma.

m5S_21secolo
Una foto postata da un deputato M5S

Questa mattina i deputati e i consiglieri comunali porteranno tutti i documenti raccolti in un anno e mezzo di consiliatura comunale e municipale, gli atti di sindacato ispettivo presentati in Parlamento e le prime segnalazioni dei cittadini di Roma. Il gruppo ribadisce: “Il M5s è l’unica forza politica non coinvolta nello scandalo Mafia Capitale, e non intende mollare la presa su questa losca vicenda e sul sistema criminale-clientelare-tentacolare che strangola Roma“.

 

Print Friendly, PDF & Email

Collaboratore XXI Secolo.

more recommended stories