27.8 C
Napoli
venerdì, 19 Agosto 2022

Madama quatte solde al teatro Paradiso

Da non perdere

Sabato 11 e domenica 12 febbraio al teatro Paradiso è andata in scena la compagnia  ‘E ccape fresche che ha presentato il testo di G. Di Maio e Nino Masiello, Madama quatte solde. La trama racconta di una donna,  Emilia Balestrieri, ( l’inossidabile Maria Capuano)  di umili origini che ha avuto due figli, da un uomo sposato che ha fatto poi perdere le sue tracce. Per riscattare un po’ del proprio onore mortificato, la donna lascia credere ai due ragazzi che il loro papà è un uomo ritratto in una foto di cui racconta come, ad un passo dalle nozze riparatrici, sia caduto in guerra ma che in realtà era il fidanzato di una sua amica. Dopo una vita di sacrifici, un colpo di fortuna rappresenta, per lei, il momento del riscatto. La famigliola, di cui fa parte anche suo fratello ( il sorprendente Nunzio Barrotta)  si trasferisce in una delle zone più aristocratiche di Napoli. Qui, la nostra,  si accinge con scarso successo a frequentare, una famiglia di nobili decaduti senza una lira, che per risollevarsi, cerca di combinare un matrimonio tra i rispettivi figli. Ma, la sorte è in agguato e improvvisamente, quasi dal nulla vengono a turbare la raggiunta serenità, i due padri, quello vero, ( il bravo Luigi Albanese)  ormai vedovo e deciso a recuperare la perduta paternità e, quello presunto, (il brillante Nicola Scatola)  dato per defunto ma scampato alla morte. Tra mille peripezie per coprire le menzogne raccontate che danno adito a gag e divertentissimi equivoci, la povera Emilia si fa in quattro per cercare di non farsi scoprire ma il finale inevitabilmente la travolgerà rimescolando le carte e ristabilendo i giusti equilibri. La commedia è divertentissima e la compagnia in scena non ha mancato l’appuntamento con il successo, come sempre tributatole dal suo affezionato pubblico che si  divertito tantissimo e lo ha sottolineato intervenendo a più riprese con applausi a scena aperta.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli