4shared
20.7 C
Napoli
lunedì, 27 Settembre 2021

M5S: fondo microcredito attivo

Da non perdere

Vincenza Papa
Collaboratore XXI Secolo.

La notizia è arrivata da Luigi Di Maio su Facebook, il fondo di garanzia per le piccole e medie imprese è attivo. I deputati e senatori del Movimento Cinque Stelle percepiscono come stipendio 5 mila euro lordi mensili invece degli 11.283 euro lordi percepiti da tutti gli altri parlamentari.

Inoltre, i parlamentari eletti in cariche come Vicepresidente, Segretari, Questori e Presidenti di Commissione hanno rinunciato alle indennità aggiuntive e rinunceranno all’assegno di fine mandato. I tagli e le rinunce da parte dei parlamentari cinque stelle hanno permesso di attivare il fondo microcredito per i disoccupati e le famiglie.

Il Vicepresidente, Luigi Di Maio, su Facebook scrive: “Vorrei iniziare questo 2015 dandovi una buona notizia: dopo un anno di lavoro, anche l’ultimo ostacolo è stato superato, sette giorni fa è stato ufficialmente attivato il fondo del Movimento 5 Stelle per il Microcredito a giovani disoccupati e famiglie in difficoltà“. Luigi Di Maio non riesce a quantificare il lavoro di tutti i parlamentari cinque stelle come un piccolo o grande risultato politico, è convinto, però, che dai prossimi giorni tanti disoccupati potranno accedere al fondo compilando un semplice modulo. Prosegue Di Maio: “Dai nostri scontrini nasceranno nel 2015 oltre 100 nuove imprese per ragazzi senza lavoro e inoltre famiglie in difficoltà e persone diversamente abili potranno ricevere microcrediti“.

Il Vicepresidente conclude affermando la ‘felicità’ di poter incontrare nei prossimi mesi i giovani che avranno aperto un’azienda con i soldi dei ‘politici’.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli