Lucia Murano, in arte Luciemme: una vita in musica La cantante pop Lucia Murano ha gentilmente concesso un'intervista al XXI SECOLO, raccontando il suo percorso di artista tra successi e sogni da realizzare

Lucia Murano, in arte Luciemme, cantante pop con alle spalle un percorso abbastanza ricco di successi. Ma partiamo dall’inizio: quando scopre la Lucia bambina di voler cantare?

<<Ho capito fin da subito, dalla mia più tenera età, che la musica era parte di me. Sono nata con la musica dentro. È stato tutto così naturale per me e spontaneo. Già a 6 anni cantavo e ho partecipato ai miei primi concorsi canori e infatti vinsi proprio il mio primo concorso per piccoli ad uno zecchino indetto dal comune dove abitavo, Corsico, in provincia di Milano.>>

Sei anche autrice dei testi che interpreti?

<<I testi dei brani del mio primo album sono stati scritti da Patrizia Colombo, e anche dell’ultimo singolo “Dame Mas” sono semplicemente l’interprete perché è stato prodotto dal Dj Producer Spatarini. Ma i prossimi brani su cui sto lavorando, sono scritti da me, sia il testo che la musica.>>

Il sodalizio con Giorgio Oneta è stato fondamentale per la tua carriera artistica: parlaci del progetto a cui avete dato vita anni fa e che ha contribuito a farti conoscere dal pubblico

<<Giorgio l’ho conosciuto in un momento della mia vita in cui avevo deciso di voler proporre qualcosa di inedito al pubblico che mi ascoltava. Mi trovavo in un locale a Milano dove stavo facendo musica dal vivo e lui, speaker di Kristall Radio Milano, proprio quella sera si trovava lì e rimase colpito dalla mia voce. Si instaurò un’amicizia e facendo due chiacchiere gli dissi che una mia amica, Patrizia Colombo, cercava una voce femminile che interpretasse i suoi brani e che io ero interessata al progetto. Così, lui mi propose di occuparsi della produzione dell’album “Io ci saro’…” che comprendeva 4 brani inediti in italiano, che mi hanno dato parecchie soddisfazioni perché con 3 brani di questo album ho vinto tre concorsi.>>

Se dovessi definire il genere di musica che interpreti, come lo definiresti? E perché lo hai scelto?

<<Io sono principalmente una cantante pop. Con l’ultimo singolo mi sono voluta mettere in gioco con il genere dance e questa esperienza non mi è dispiaciuta. Nelle mie serate interpreto cover sia pop che soul. Il soul mi ha sempre appassionata perché probabilmente lo sentivo più nelle mie corde, e la mia voce è abbastanza predisposta per questo genere. Quindi la scelta di fare questo tipo di musica è stata naturale sia in base ai miei gusti che al timbro della mia voce.>>

C’è qualcuno della tua famiglia che ti ha appoggiata particolarmente in questa tua inclinazione artistica?

<<I miei genitori, quando ero piccola erano molto interessati a questa mia passione, infatti mi hanno iscritta loro al primo concorso che ho vinto a 6 anni. Poi con il crescere ho cercato di cavarmela da sola, le cose sono un po’ cambiate. Ora vedo mio padre entusiasta di quello che faccio e questo mi riempie di gioia.>>

Un artista attuale che ammiri particolarmente?

<<Posso dire che ho sempre avuto un interesse verso Marina Rei come artista. Credo mi abbia anche un po’ influenzata. Anche se sinceramente quando interpreto le canzoni in generale sia che siano inediti che cover, io le personalizzo sempre facendole mie.>>

Cosa ami più di tutto nell’esibirti ai tuoi concerti? Quali sono le emozioni che vivi nel cantare dal vivo in pubblico e di cui non potresti fare a meno?

<<Quando sono davanti al pubblico con il mio microfono in mano e la musica parte, ci sono solo io e le mie emozioni. E quando piano piano le emozioni crescono, è lì che devi essere capace di gestirle bene x poterle fare arrivare agli altri. L’emozione è tutta lì , un dare e ricevere. Quando vedi che le persone intorno reagiscono e ti ascoltano con attenzione, allora è fatta. Quando ti senti dire “ Mi hai fatto venire la pelle d’oca” allora hai vinto la tua sfida con la musica.>>

Parlaci del tuo ultimo singolo “Dame Mas”. Come mai in spagnolo?

<<‘Dame Mas’ ha solo il titolo in spagnolo perché in realtà è in lingua inglese. Questo pezzo è stata una collaborazione con il Dj Producer Spatarini e l’etichetta discografica Boot Recordings. È un pezzo dance e si può trovare su tutte le piattaforme digitali tra cui Amazon, iTunes e Spotify. Sta girando in diverse radio sia in italia che all’estero. Siamo riusciti ad arrivare negli Stati Uniti, in Brasile, in Equador, in Francia, nel Regno Unito e in altri paesi. Da giugno sono ancora impegnata in un tour di interviste radiofoniche per la promozione del singolo.>>

Qual è stato il riconoscimento ottenuto finora che ti ha dato maggiore soddisfazione?

<<Ho vinto diversi concorsi tra cui Talent 1, qualche anno fa, che mi ha permesso di mandare in onda su Italia 1, nel programma talent 1 player, il videoclip del brano “Nei tuoi sorrisi” contenuto all’interno dell’album “Io ci sarò…”. Ho vinto un altro concorso con il brano “Nata per stare con te”, sempre parte dello stesso album, che è andato di diritto nella compilation Your Music Blog con l’etichetta Made Indipendent di Francesco Facchinetti. Ma credo che quello che mi darà maggiore soddisfazione deve ancora arrivare.

Dove possono seguirti i nostri lettori?

Possono seguirmi sul mio sito che è www.luciamurano.wixsite.com/luciemme

E direttamente dal sito si può anche accedere andando nel menu nella voce contatti alle mie pagine social che sono:

Facebook Luciemme Official Page

Instagram   luciemme_official_page

Youtube    Luciemme Official Page

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories

Pin It on Pinterest