24.5 C
Napoli
mercoledì, 5 Ottobre 2022

Lovelace, una storia vera

Da non perdere

Lovelace racconta la storia vera del personaggio nato negli anni ’70 col film Gola Profonda, un cult che ha cambiato la pornografia. Linda Susan Boreman è una ventunenne spensierata fino all’incontro con Chuck Traynor, che inizialmente si dimostra affabile e affascinante, ma dopo il matrimonio la condurrà con la violenza e con il ricatto sulla strada del cinema porno e della prostituzione. Sarà proprio Linda poi a trovare la forza e la determinazione di scappare da quella rovina e, ormai nella vecchiaia, di denunciare tutto l’accaduto e dare nuova dignità alla sua immagine con il racconto autobiografico Ordeal.

Basteranno 17 giorni nel mondo del porno per consacrare Linda Lovelace a icona indiscussa del cinema hard: il film inizialmente mostra la protagonista come una ragazzina frivola e leggera, alla ricerca del successo cinematografico; ma nella seconda parte verranno svelati i lati oscuri della sua storia. Linda, come aveva imparato dalla madre, per compiacere il marito e per fare onore al suo matrimonio accetta ogni tipo di compromesso, anche quando questo significherà subire violenze, svendere il proprio corpo o far vergognare la sua famiglia. Un film molto più politically correct di quanto il titolo suggerisca: autocensurato nelle scene più scabrose, fa emergere la famosa protagonista di Gola Profonda come una vittima passiva. Lovelace non è infatti un film sull’industria pornografica, ma è la storia di un dramma mai come ora attuale, cioè quello di una donna succube delle violenze del marito, impotente e incapace di reagire.

La regia vintage e in stile documentario di Epstein e Friedman fa sì che il vero spettacolo siano gli abiti, le acconciature, gli occhiali da sole, le auto e tutto lo stile tipicamente anni ’70, un’epoca così di contraddizione da elevare Linda Lovelace, la prima pornostar della storia, a icona pop al pari di Madonna o Marilyn Monroe. Lovelace è caratterizzato da un cast di eccezione: Amanda Seyfried, la magistrale protagonista; un’irriconoscibile Sharon Stone nei panni della madre severa e religiosa; Adam Brody, interpreta il protagonista maschile di Gola Profonda; James Franco impersona invece Hugh Hefner.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli